Condividi su facebook
Condividi su twitter

Parasite Eve- Storia e Approfondimenti

Tutto su Parasite Eve

Squaresoft (Ora Square-Enix) ha creato molti titoli legati al genere ruolistico, come per esempio la famosa serie Final Fantasy. Un altro genere però venne aggiunta alla lista dei titoli creati, un videogioco con elementi horror capace di strizzare l’occhio a titoli come Resident Evil o Silent Hill. Nato prendendo ispirazione dal romanzo di un, Parasite Eve venne pubblicato nel 1998 per la console Playstation, riuscendo ad ottenere un ottimo successo.

Parasite Eve:

Durante un opera teatrale di Melissa Pearce, l’agente Aya Brea assiste incredula alla morte di molti spettatori a causa di un autocombustione scatenata proprio dalla stessa Melissa. Salvata grazie alla presenza dei mitocondri nel proprio corpo, Aya insegue Melissa fino al backstage, scoprendo in realtà di avere a che fare con Eva. Inizierà quindi un caos infernale a New York e la giovane agente dovrà in tutti i modi fermare l’avanzamento di Eva e delle creature da lei generate.

Aya Brea:

Figlia di Mariko Brea e sorella di Maya Brea, Aya nasce nel 1970 con un problema alla cornea destra. Sopravvissuta all’incidente avvenuto il 27 dicembre 1977, Aya inizia a essere presa in affidamento da più famiglie. All’età di 7 anni il problema alla cornea diventa sempre più grave, costringendo Aya a farsi dare quello della sorella morta durante l’incidente, senza essere consapevole dei mitocondri che Maya possedeva. Entrata a far parte del corpo di Polizia, Aya inizia a scalare i ranghi velocemente, arrivando a ottenere il titolo di detective. Decisa a continuare il suo lavoro a New York, scoprirà durante la vigilia di Natale del 1977 di possedere i mitocondri e di essere l’unica in grado di fermare Eva.

 

Maya Brea:

Sorella minore di Aya Brea, la piccola Maya morì durante l’incidente insieme alla mamma Mariko. Essendo registrata come donatrice di organi, Maya trasmette le cellule di Mitocondri Eva a Melissa Pearce attraverso il rene e attraverso la cornea a Aya. Durante il gioco apparirà più volte alla sorella.

Melissa Pearce

Melissa è una donna che a causa di un problema ottiene un rene di Maya Brea, diventando così una portatrice dei Mitocondri. A causa del trapianto, Melissa inizia a prendere farmaci in grado di farla stare bene, senza sapere che in realtà stanno semplicemente dando maggiore potere ai mitocondri al suo interno. Riuscita ad ottenere la parte che tanto desiderava, Melissa perde il controllo durante la sua l’opera teatrale, diventando a tutti gli effetti la nuova Eva. Si scoprirà in seguito che i Mitocondri presero più volte possesso del suo corpo prima della totale perdita di controllo.

Parasite Eve

Mitocondri Eva:

Conosciuti spesso con il semplice nome Eva, sono propensi a svilupparsi nel corpo delle donne e nel corso della serie appaiono più incarnazioni. In Parasite Eve prendono il controllo del corpo di Melissa, dopo che la giovane donna ha ricevuto l’organo della piccola Maya Brea. Ogni Eva ha un unico obbiettivo è cioè quello di distruggere la razza umana sfruttando le loro terribili abilità. Sono in grado di modificare a piacimento gli organi degli esseri viventi o di creare terribili creature mitocondriane.

 

Con il successo riscosso, Squaresoft decise di far uscire il secondo capitolo nel 2000, sempre per la prima console di casa Sony. Anche sé si tratta di un sequel è possibile giocarlo senza aver giocato Parasite Eve.

Parasite Eve 2:

Sono passati tre anni dagli eventi di New York e Aya Brea ha ricevuto una nuova posizione all’interno di un corpo segreto chiamato M.I.S.T (Mitochondrion Investigation and Suppression Team). Chiamata per investigare all’interno di un centro commerciale, Aya scoprirà che i Mitocondri sono tornati e questa volta più brutali e potenziati, ma soprattutto che sono manovrati a distanza da un organizzazione chiamata Neo Ark. Aya dovrà quindi nuovamente scoprire chi mantiene i fili, anche sé la presenza di un cacciatore di nome N9 renderà le cose più complicate del previsto

Aya Brea:

Dopo gli avvenimenti di New York, Aya Brea è entrata a far parte di un corpo speciale dedicato alla caccia dei mitocondri. Il suo aspetto è rimasto invariato grazie alla presenza dei mitocondri nel suo corpo, che hanno bloccato il processo di sviluppo. A causa dei suoi poteri, Aya ha problemi a trovare un compagno di lavoro, ma soprattutto dopo gli avvenimenti passati trova difficoltà a riposare. Scoprirà in seguito attraverso N9 Golem di essere la nuova Eva e proprio per questo trauma perderà per qualche istante il controllo sul suo corpo.

 

N.9 Golem

Primo umano/ANMC creato per tenere sotto controllo gli altri ANMC (Neo mitocondri). A differenza delle altre creazione, chiese lui stesso di essere trasformato, pagando un ingente somma alla Neo Ark, chiedendo anche la possibilità di mantenere la sua personalità umana. Per quanto possa sembrare folle, N.9 aveva un carattere psicopatico anche da umano.

Kyle Madigan

Un agente segreto che aiuta nel corso dell’avventura Aya Brea, arrivando persino a provare una certa attrazione. All’inizio non svela veramente il suo obbiettivo alla protagonista, ma subito dopo gli eventi del canyon combatte fianco a fianco alla protagonista, per poi diventare una figura paterna per la piccola Eve e un fidanzato per Aya

Eve Brea

Creata grazie al dna di Aya, Eve cresce rinchiusa nei laboratori dell’organizzazione. Grazie al caos creato dalle creature sfuggite dai laboratori, Eve riesce ad uscire dalla sua stanza e incontrare Aya Brea e Kyle Madigan, trovando finalmente qualcuno di cui si possa fidare. Alla fine verrà adottata dalla coppia e inizierà a vivere la vita come una ragazza normale.

parasite eve e1625420675843

 

NeoArk:

Situata in Nevada, NeoArk è un ex base missilistica costruita durante la guerra fredda. Messa all’asta, viene acquistata e usata per scopi scientifici per la ricerca sui Mitocondri, ma soprattutto sulla loro creazione. Suddivisa in settori in grado di ricreare gli ambienti terrestri come il mare o la terra ferma, gli scienziati studiano il comportamento delle ANMC, ma soprattutto il loro adattamento alla ambiente

Golem:

Veri e propri guardiani che difendono il laboratorio da persone esterne. Creati in laboratorio, i Golem sono esseri non capaci di ragionare con la propria testa. Soltanto N.9, che fisicamente appare come un Golem, ha la possibilità di comportarsi come meglio crede ed è in grado di comandare le truppe Golem come vuole. Ci sono diversi tipi di Golem e ognuno ha un compito ben preciso.

Dopo quasi undici anni dal secondo capitolo, ecco che Square-Enix porta in esclusiva sulla console portatile Sony un capitolo nuovo, chiamato The 3rd Birthday: Parasite Eve.

The 3rd Birthday: Parasite Eve:

Durante il 24 dicembre 2012, un gruppo di creature fuoriescono dal terreno di Manhattan seminando morte e distruzione. Intanto Aya Brea e Kyle Madigan, durante il loro matrimonio, vengono brutalmente uccisi da un gruppo di soldati della SWAT e Eve, ignara di aver usato una abilita chiamata Overdrive, finisce nel corpo di Aya. Trovata svenuta da Hyde Bohr, Eve perde misteriosamente la memoria, iniziando a pensare di essere realmente la defunta Aya Brea. Entrata a far parte della CTI (Counter Twisted Investigation), Aya/Eve inizierà a sfruttare la sua abilità Overdrive per cambiare il futuro, usando un macchinario per ripercorrere il passato

 

Aya/Eve:

A causa della mancanza della traduzione italiana, molti giocatori credono che la protagonista sia proprio Aya Brea, quando in realtà l’eroina dei primi due capitoli perde completamente la vita durante il suo matrimonio. La protagonista reale è proprio la piccola Eve del secondo capitolo entrata nel corpo di Aya. Durante la fine dell’avventura, Aya tornerà in vita per un piccolo lasso di tempo, chiedendo proprio a Eve di ucciderla per mettere fine ai piani oscuri di Bohr. La storia si conclude quindi con Eve nuovamente nel corpo di Aya e questa volta per sempre.

Overdrive:

Abilità introdotta in questo capitolo, che dona la capacità di potersi spostare da un corpo all’altro. Eve usa questo potere nel tentativo di salvare Aya, finendo però per frammentare la sua memoria. Nel corso dell’avventura si scoprirà che in realtà la specie High One possiede la capacità di usare l’ Overdrive proprio come Eve.

Bohr:

Fondatore della CTI, in realtà è il principale antagonista del gioco, che ha cospirato e pianificato tutto. Il suo obbiettivo è quello di riscrivere il passato, ma soprattutto a dare vita ad una nuova specie di High One più potente. Verrà fermato da Eve Brea e Aya Brea, per poi essere sconfitto definitivamente con il sacrificio di Aya.

 

High One:

Sono una specie di Twisted in grado di ragionare e avere sembianze umane per mescolarsi tra la popolazione. Sono in grado di usare l’Overdrive e anche di trasformarsi in enormi creature. Ogni volta che Eve sconfigge un High One, ottiene un frammento di memoria e durante l’avventura molti di queste creature avranno le sembianze di personaggi ben noti della serie.

Twisted:

Creature aliene che hanno il compito di distruggere la razza umana. Riapparsi con la comparsa di Babele, I Twisted iniziano a seminare morte e distruzione tra le città di tutto il mondo. A differenza dei High One, i Twisted non possono ragionare con la propria testa, anche sé qualche versione sembrerebbe capace di creare una strategia, confermando che non siano del tutto privi di cervello. Si spostano attraverso i varchi temporali creati da Eve e hanno come unico obbiettivo gli esseri umani.

Babele:

Una formazione sconosciuta a forma di alveare che è cresciuta nel sottosuolo grazie ai nutrienti ricevuti dai Twisted. Durante la notte è illuminato da dei globuli rossi, che fanno apparire il Babele come una sorta di albero di Natale gigante. Si scoprirà in seguito che il Babele è apparso in altri luoghi del mondo il che indica che possono esserci più Babele contemporaneamente.

0aDk3ft e1625421203957

 

Si conclude qui la storia di Parasite Eve, sperando che in futuro Square-Enix possa riportare nuovamente la serie sulle console, magari con un remake o un capitolo completamente inedito.

Annunci

Per rimanere sempre aggiornati, seguiteci sui nostri canali social!

Potrebbero Interessarti