I titoli Bethesda non saranno esclusivi su Xbox ma avranno una qualità maggiore

Dopo l’acquisizione da parte di Microsoft di ZeniMax Media (società madre di Bethesda Softworks) è stato dichiarato come potrebbero essere fatte scelte di qualità diverse per alcuni prodotti

Non è tanto il discorso di esclusiva. E neanche riguarda l’essere precisi e rispettare le tabelle di marcia. Ma se si pensa ad abbonamenti come il Game Pass, puntiamo a portare contenuti di qualità nel nostro servizio in abbonamento e vogliamo che i nostri abbonati abbiano accesso a tutta la lineup Bethesda“.

A1B381E0 F31E 434E AB49 9F8F2A0636C0

Queste sono alcune parole rilasciate da Jeffries Interactive Entertainment tenutasi la scorsa settimana con IGN. Sembra quindi che si voglia optare per un rilascio di qualità prima sulle console di casa Microsoft e poi dopo un po’ di tempo, anche sulle altre varie console.

Le nostre decisioni a lungo termine sono quelle di non togliere da Sony o Nintendo tutti i giochi Bethesda“.

Arriva quindi la conferma che i prossimi titoli come The Elder Scrolls VI non saranno esclusiva Xbox, ma verrà semplicemente adottato un modo molto simile all’esclusività temporanea. Cosa ne pensate? Secondo voi è giusto che vengano resi disponibili i titoli anche su altre piattaforme?

Potrebbero Interessarti