Share on facebook
Share on twitter

I futuri videogiochi dì Bethesda non saranno open world

Con l’arrivo delle nuove console, sono molti i giocatori a chiedersi quali saranno i videogiochi che popoleranno gli scaffali. La struttura open world sembra essere quella più richiesta in questa generazione ma Bethesda ha dichiarato essere contraria a sviluppare nuovi videogiochi con mappe immense e questo perché si è raggiunto il limite. Todd Howard afferma inoltre che:

“Mi piacerebbe vedere più reattività nei mondi di gioco, con più sistemi che si incontrano tra loro e che i giocatori possono usare per esprimersi. Penso che aumentare le dimensioni non sia sempre l’obiettivo migliore”.

1F06236D A23F 449F BAE3 3004B7DFB06F

Insomma sembra quindi che l’azienda non voglia puntare alla grandezza nei futuri titoli anzi. Secondo voi è sbagliato? Ricordiamo che molti videogiochi possiedono immense mappe, ma quasi del tutto vuote

Potrebbero Interessarti