Condividi su facebook
Condividi su twitter

Kingdom, annunciata la data di rimessa in onda della terza stagione

La terza stagione di “Kingdom“, adattamento anime dell’omonimo manga, sarà ritrasmessa dal primo episodio a partire dal 4 aprile prossimo.

photo 2021 02 12 09 08 02

La terza stagione subì dei ritardi nella messa in onda degli episodi a causa del coronavirus: solo i primi quattro episodi furono trasmessi regolarmente nel corso del mese di aprile dell’anno scorso.

Ricordiamo che essa sta venendo realizzata dallo Studio Signpost, studio d’animazione sussidiario dello studio Pierrot, già realizzatore delle prime due stagioni. Essa si focalizzerà sull’arco narrativo detto “Coalition Invasion Arc”, l’undicesimo degli archi narrativi del manga. L’arco narrativo in questione copre i capitoli che vanno dal 257° del 24° tankoubon al 356° del 33° tankoubon.

Il manga, realizzato dal mangaka Yasuhisa Hara, ha debuttato nel gennaio del 2006 sulla rivista Weekly Young Jump ed è attualmente in corso. L’ultimo tankoubon pubblicato è il 60°. In Italia è pubblicato dalla J-Pop.

L’adattamento anime consiste in due serie realizzate, come già detto, dallo studio Pierrot. La prima conta trentotto episodi ed è andata in onda fra il giugno del 2012 e il febbraio del 2013. La seconda è di trentanove episodi ed è la sua messa in onda fra il giugno del 2013 e il marzo del 2014.

La prima stagione adatta il manga fino al 173° capitolo del 16° tankoubon. La seconda riprende dalla fine della prima, ovvero dal 174° capitolo del 17° tankoubon, per arrivare fino al 260° capitolo del 24° tankoubon. Grossomodo l’anime copre poco meno della metà del manga. Il primo episodio della prima stagione dura il doppio rispetto ad un episodio normale.

L’anime non è mai arrivato nel nostro paese. Per saperne di più leggete la nostra recensione a questo link: Kingdom – Recensione dell’anime sulle guerre per unire la Cina

Fonte articolo: Anime News Network

Trama:

Siamo nella seconda metà del III a.C. e in Cina una lunga fase di conflitti nota come il “periodo dei regni combattenti” sta per avere fine. Invero non esiste ancora la Cina, nessuno l’ha mai unificata: esistono solo una gran numero di regni che si fanno la guerra per la sopravvivenza o per la supremazia. Dopo anni e anni di continue guerre sono rimasti solo sette regni: Han, Wei, Zhao, Qi, Yan, Chu e il più occidentale di tutti, Qin. Nessuno di essi sembra che abbia la forza o l’ambizione di dominare sugli altri, ma le cose stanno per cambiare.

Nel regno di Qin il destino di due ragazzi, il servo Xin e il nobile Zheng, si lega in maniera indissolubile. Il primo sogna di diventare un grande generale, il secondo di unificare la Cina per riportarvi la pace e l’ordine. E un giorno ci riuscirà. Zheng passerà alla storia con il nome di Qin Shi Huangdi: il primo imperatore della Cina unificata.

Articolo precedente sullo stesso argomento:

Kingdom, rilasciati video teaser e visual per la terza stagione: https://questnews.it/kingdom-rilasciati-video-teaser-e-visual-per-la-terza-stagione/

Per restare sempre aggiornati con le notizie di QuestNews, iscrivetevi al canale telegram:

https://t.me/questnews

Annunci

Per rimanere sempre aggiornati, seguiteci sui nostri canali social!

Potrebbero Interessarti