Condividi su facebook
Condividi su twitter

Amazon Alexa- Assistenti vocali e quali scegliere

Amazon continua a stupire grazie alla sua grande crescita giorno dopo giorno e non solo grazie ai servizi che offre ma anche per i dispositivi che mette in commercio, uno tra questi è sicuramente l’assistente vocale Alexa. Questo particolare strumento viene presentato come un prodotto in grado di svolgere alcune funzionalità della casa, come per esempio accendere una luce o  attivare la playlist musicale preferita. Ma Alexa è davvero uno strumento utile per le persone? Molte sono infatti le figure che indicano questo strumento come qualcosa di piacevole ma non particolarmente indispensabile da possedere, ma sarà vera questa cosa? Scopriamolo insieme.

79167D4D DBAF 46C8 9EA9 55215AAA364A e1615140400952

Amazon Alexa si presenta con vari modelli in grado di essere alla portata di qualsiasi portafoglio, infatti a seconda del modello scelto si avranno determinate funzioni, anche se comunque avranno tutti lo stesso compito e cioè essere un assistente vocale in grado di aiutarvi in alcune azioni quotidiane. Molti però leggendo le capacità di questo particolare strumento si fiondano ad acquistarlo, senza aver prima fatto una cosa molto importante e cioè un aggiornamento alla casa. Non pensiate infatti di poter acquistare Alexa senza aver prima adattato al meglio l’ambiente, perché in quel caso lo strumento non potrà mostrare il grosso potenziale che possiede, limitandosi a gestire i vostri capricci con richieste banali come “Alexa che tempo fa oggi” o “Alexa metti un brano”.  Sono molte di più le cose che può fare l’assistente vocale se associato a determinati strumenti, infatti non è difficile ormai trovare anche solo una lavatrice che non possieda la tecnologia adatta per essere gestita.

F77B356C F5BD 4BA5 B99C E32A5038C7E3 e1615140463167

Gli strumenti che Alexa può gestire vanno ben oltre le lampadine che si possono acquistare attraverso un pacchetto specifico, infatti potrete collegarla alla vostra lavatrice, caldaia, televisore e persino ai robot pulitori. Tutti questi oggetti possono essere comandati dall’assistente vocale, permettendo dunque di programmare Alexa nel fargli funzionare in un preciso momento scelto da voi. State tornando da casa e volete che al vostro arrivo ci sia il giusto calore? Bene impostate con Alexa l’orario esatto, così da trovare il caldo dopo una giornata passata all’esterno. Avete dimenticato di attivare la vostra lavatrice? Chiedete ad Alexa di avviarla anche da remoto grazie all’applicazione di controllo scaricabile su telefono. Insomma come potete vedere sono svariati i comandi che potrete installare ad Alexa, dovrete soltanto scegliere le giuste skill.

19E673A5 2148 4E04 8DD2 FFE1D1D13514 e1615140702509

Le skill sono funzionalità da poter aggiungere al vostro assistente vocale, scaricandole quasi tutte gratuitamente dall’applicazione di Alexa o direttamente da Amazon. Ognuna andrà ad aggiungere compatibilità con determinati strumenti, quindi ricordatevi che in caso vogliate espandere il potenziale di Alexa dovrete obbligatoriamente inserircele. I modelli disponibili in commercio sono molti e come già accennato, variano non solo nel prezzo ma anche nelle funzionalità. In caso cerchiate il massimo, allora la scelta non può che essere Echo Plus (2 generazione), mentre se cercate un assistente vocale più soft ma in grado di sfruttare una moltitudine di servizi, allora la scelta può tranquillamente essere Dot (3 Generazione). Lo so che tra Echo, Dot, Studio o versione potenziate, può nascere una grossa confusione, proprio per questo spiegherò nel dettaglio i modelli che si adattano a determinati stili di vita.

Echo Dot (3 generazione)

Il più piccolo della grossa famiglia. Le sue funzionalità sono pressoché limitate se paragonate alla sua versione più adulta, ma Echo Dot ha il vantaggio di essere piccolo e poco costoso, un ottimo strumento per iniziare a conoscere gli assistenti vocali. Anche se possiede un piccolo altoparlante, riesce a emettere suoni nitidi e chiari anche mantenendo il volume elevato. Grazie alle skill applicabili, Echo Dot può essere collegato ad alcuni strumenti della casa o eseguire azioni come ordinare sui portali di vendita come Amazon. Può anche prendere nota dei vostri appuntamenti gestendo non solo la vostra agenda, ma anche il calendario. Questo modello è consigliato a chi non ha ancora nessuna dimestichezza e soprattutto a chi non possiede ancora un vasto assortimento di strumenti tecnologici in casa.

4B2F2B9D 59BD 42BF 97E7 7C42BFD1F293 e1615140800509

Echo

La versione adulta del Echo Dot, con questa versione potrete accedere a funzionalità davvero molto particolari, godendo anche di un altoparlante più grosso che emetterà suoni molto più fluidi e chiari. Inutile dirvi quanto sia importante inserire questo modello in un ambiente tecnologico, infatti grazie a un ampia copertura, Echo rileva la vostra voce anche in caso siate all’interno di una stanza distante dalla sua posizione. A causa del prezzo non troppo elevato molte persone preferiscono scegliere questo modello, arrivando purtroppo a usarlo come un semplice Echo Dot.

3FCF8D2F B710 4DE1 B160 56E908B0713C e1615141028440

Echo Plus

La versione più potente dell’ Echo, questo modello possiede un altoparlante potenziato e in grado di coprire tutto lo spazio a 360 gradi. La cosa che lo rende però più potente è la presenza del controller Zigbee (funzione che controlla tutta la tecnologia smart) capace di gestire anche la caldaia della vostra abitazione, inoltre grazie al sistema di rilevamento della temperatura, Echo Plus può essere impostato per mantenere il giusto calore. Questo modello è consigliato soltanto a chi possiede un abitazione con alta presenza di strumenti tecnologici, infatti senza il giusto ambiente non mostrerà il suo lato potenziato, rimanendo soltanto un Echo.

A6DDFCCF 12FA 4A39 960B 9255DA336874 e1615141095657

Echo Studio

Ultimo modello che andrò a elencarvi qui, in quanto potrebbe soddisfare un determinato gruppo di persone. Dotato di una tecnologia Dolby Atmos, viene scelto da chi ama ascoltare la musica o guardare un film godendo di suoni eccellenti, inoltre Echo Studio ha tutte le funzionalità dei precedenti prodotti. Consigliato a chi vorrebbe usufruire dell’assistente vocale avendo però anche uno speaker dalle alte prestazioni.

BE8C8257 5FBD 4BF7 AD7E 2D089EB4DA87 e1615141404687

Ci sarebbero altri modelli come Echo Flex, che si presenta come uno strumento in grado di potenziare gli assistenti vocali o Echo Show, che offre uno schermo da 5,5 che vi permetterà di avviare videochiamate su Skype o di controllare le riprese fatte dalle vostre telecamere, ma sono in fondo modelli molto più consigliati a chi ormai vive la quotidianità con un assistente vocale. In conclusione quale modello pensate sia più adatto alle vostre esigenze? Vi piacerebbe iniziare con una versione base come Echo Dot? Oppure pensate di essere già pronti per Echo Plus?

Annunci

Per rimanere sempre aggiornati, seguiteci sui nostri canali social!

Potrebbero Interessarti