Condividi su facebook
Condividi su twitter

Lo sviluppatore Marvel’s Avengers chiarisce la recente rielaborazione del livellamento degli XP

Marvel’s Avengers sta rielaborando il suo sistema di progressione e l’acquisizione di oggetti per il lancio di nuova generazione alla fine di questo mese.

Secondo un annuncio ufficiale sul blog di Square Enix, “l’attuale “curva”di XP non è affatto una curva” ed è più una linea retta, mentre nella maggior parte degli altri giochi di ruolo la quantità di XP necessaria per salire di livello aumenta man mano che aumenti di livello”. A causa del sistema di progressione in linea retta, i giocatori incontrano problemi di ritmo come ricevere punti abilità troppo rapidamente, che può essere eccessivo quando si inizia per la prima volta in Marvel’s Avengers. “Vogliamo che ogni decisione di investire in un’abilità o in Heroic sia più significativa”, si legge nel post del blog.

Ecco perché Marvel’s Avengers aumenterà la quantità di XP necessaria per salire di livello, a partire da circa il livello 25 e aumentando man mano che ci si sposta verso il livello 50. Questa modifica interesserà solo il livello del personaggio, non il livello di potenza, ma se sei al di sotto del livello 50 e vuoi far salire di livello un eroe, il blog ti suggerisce di farlo prima del 18 marzo.

Square Enix sta anche rielaborando il sistema di acquisizione degli oggetti “con l’obiettivo di fornire ai giocatori maggiore libertà d’azione e chiarezza su come ottenerli rimuovendo la casualità dal processo”. Poiché molti articoli sono attualmente disponibili solo tramite un incontro casuale nelle scatole dei negozi o tramite il fornitore di oggetti, mentre Square Enix desidera che si lavori più attivamente per ottenere un oggetto che si esidera. Ciò significa che Marvel’s Avengers disabiliterà temporaneamente i lanci di oggetti casuali durante la rielaborazione del sistema, ma il venditore rimarrà aperto con diversi abiti e targhette.

La versione new-gen di Marvel’s Avengers per PS5 e Xbox Series X verrà lanciata il 18 marzo e porterà due opzioni di modalità grafica: una che funziona a 60 fps e 4K e una che funziona a 4K con un framerate inferiore.

Annunci

Per rimanere sempre aggiornati, seguiteci sui nostri canali social!

Potrebbero Interessarti