Condividi su facebook
Condividi su twitter

GTA Online utilizzerà la soluzione per velocizzare il tempo di caricamento creata da un fan

Un hacker di GTA Online ha capito come ridurre i tempi di caricamento fino al 70% e Rockstar non solo lo ringrazia per questo: sta proprio per utilizzare quella soluzione in un prossimo aggiornamento, riferisce PC Gamer.

L’utente di GitHub tostercx (noto anche come T0st), spiega in dettaglio come ha ridotto i tempi di caricamento di GTA Online del 70% in un post sul blog. T0st ha ripreso il gioco dopo un po ‘di tempo lontano dal mondo di Los Santos ed è rimasto “scioccato nello scoprire che si carica ancora lentamente come il giorno in cui è stato rilasciato sette anni fa”. Quindi, ha deciso di lavorare per ridurre i tempi di caricamento: il suo post contiene anche un’analisi tecnica dettagliata di come l’ha realizzato.

Il rallentamento è stato causato da un “collo di bottiglia della CPU a thread singolo” durante l’avvio di GTA Online, che “non dovrebbe richiedere più di un giorno per la risoluzione da un singolo sviluppatore”.


Rockstar ha confermato a PC Gamer che questa soluzione funziona e che la società la implementerà in un prossimo aggiornamento. “Dopo un’indagine approfondita, possiamo confermare che il giocatore t0st, in effetti, ha rivelato un aspetto del codice di gioco relativo ai tempi di caricamento per la versione PC di GTA Online che potrebbe essere migliorato”, ha detto la società in un comunicato. “Come risultato di queste indagini, abbiamo apportato alcune modifiche che verranno implementate in un prossimo aggiornamento del titolo.

Non è chiaro quando Rockstar pubblicherà la patch di GTA Online, ma se abbiamo aspettato più di sei minuti ogni volta che avviavamo il gioco, possiamo sicuramente resistere ancora un po ‘.

Per rimanere sempre aggiornati, seguiteci sui nostri canali social!

Potrebbero Interessarti