Condividi su facebook
Condividi su twitter

Days Gone 2: cancellato da Sony il progetto, cosa sta succedendo

In questi giorni, la notizia che Days Gone 2 sarebbe stato cancellato è girata molto sul web, rilanciata inizialmente dal noto giornalista videoludico di Bloomberg, Jason Schreier. Vediamo cosa sta accadendo in casa Sony in merito al presunto sequel del titolo di Bend Studio.

La questione, al momento non confermata dal director Jeff Ross più per questioni contrattuali, però pare essere molto più ampia della semplice cancellazione di un progetto, ma facciamo ordine.

A quanto pare il titolo sarebbe stato bocciato da Sony già nel 2019. La valutazione da parte della dirigenza nipponica è stata dunque negativa; il gioco pur avendo generato profitti importanti non ha infatti ottenuto le votazioni dalla critica che Sony si aspettava nonostante lo sviluppo sia durato molto. Jeff Ross, pur non confermando né smentendo la notizia, al momento ha lasciato un semplice no comment alla notizia anche se alcune sue attività su Twitter hanno lasciato intendere l’effettiva veridicità del report di Schreier.

Ad ogni modo la questione coinvolgerebbe anche altri progetti in cantiere. Dopo la bocciatura di Days Gone 2 infatti, una parte di Bend Studio sarebbe stata messa al lavoro su un titolo multiplayer a supporto di Naughty Dog, mentre un’altra sarebbe dietro ad un nuovo episodio di Uncharted. Una situazione che pare aver scontentato molti dentro a Bend Studio e diversi hanno abbandonato la casa di sviluppo tra cui proprio Jeff Ross.

Ad ogni modo pare che questa cancellazione sarebbe figlia anche della politica completamente abbracciata da Sony, quella di consegnare esclusive che debbano essere dei veri e propri blockbuster, in poche parole che siano osannati sia da critica che da pubblico e che dunque Days Gone non rientrerebbe tra queste. Pare pertanto che i fan che stanno aspettando un sequel delle avventure di Deacon St. John debbano dimenticarlo e rassegnarsi alla cancellazione.

Fonte

Annunci

Per rimanere sempre aggiornati, seguiteci sui nostri canali social!

Potrebbero Interessarti