Condividi su facebook
Condividi su twitter

Microsoft conferma, le console Xbox sono vendute in perdita

Ormai da più di due anni sta andando avanti il contenzioso tra Epic Games ed Apple ed in sede giudiziaria continuano ad emergere dietro alle quinte molto interessanti sull’industria videoludica, in questo caso la protagonista è però Microsoft. A quanto pare l’azienda di Redmond avrebbe confermato una notizia da molti finora soltanto discussa, ovvero che la vendita hardware delle console non procura alcun profitto ed anzi è portata avanti in perdita. Nonostante molti se lo aspettassero, vista la piega che ha preso il mercato videoludico negli ultimi anni, si tratta comunque di una notizia importante specie se confermata dall’azienda produttrice stessa.

Ad ogni modo, chiamata a testimoniare in merito al processo come terza parte sia da Epic Games che da Apple in merito al contenzioso riguardante la rimozione di Fortnite dall’App store nella scorsa estate, Lori Wright, Vice presidente della divisione Xbox ha risposto alcune domande sull’ecosistema hardware di Microsoft. La Wright ha risposto che “non facciamo profitti, vendiamo le nostre console in perdita.”. Il motivo di ciò risiederebbe proprio nella costruzione di un modello di business intorno alla console composto da servizi in abbonamento, sconti sui giochi e quant’altro. Anche alla domanda se l’azienda di Redmond abbia mai guadagnato sulla vendita delle proprie console la Wright ha risposto “no.”.

Si tratta di un modello di business già ampiamente conosciuto da una parte, ovvero costruire una base installata ampia anche se in perdita e recuperare i costi con la vendita di videogiochi o servizi come Xbox Game Pass nel caso di Microsoft. L’analista Daniel Amhad avrebbe infatti confermato come anche le console di nuova generazione, sia PS5 che Xbox Series X|S sono attualmente vendute in perdita; Nintendo invece costituisce l’eccezione tra i suoi colleghi dato che trae profitto dal proprio hardware.

Fonte

Annunci

Per rimanere sempre aggiornati, seguiteci sui nostri canali social!

Potrebbero Interessarti