Condividi su facebook
Condividi su twitter

Dragon’s Dogma 2 funzionerà con RE Engine, lo stesso motore di Resident Evil Village

Dragon’s Dogma 2: il RE Engine è il nuovo go-to di Capcom

Dragon’s Dogma 2 funzionerà con lo stesso motore che alimenta Resident Evil Village, Monster Hunter Rise e Devil May Cry 5, secondo un importante leaker di Capcom.

La notizia di un potenziale sequel di Dragon’s Dogma in fase di sviluppo è trapelata inizialmente a causa di una violazione dei big l’anno scorso, ma da allora non abbiamo sentito nulla di ufficiale sul gioco.

Secondo Dusk Golem, che ha una lunga esperienza di fughe di notizie relative ai giochi Capcom, Resident Evil e ai giochi horror in generale, il sequel non annunciato sta “al 100% utilizzando il motore RE”, insieme a molti altri giochi Capcom che sono attualmente in fase di sviluppo.

Vale la pena sottolineare qui che non tutti i leak di Dusk Golem finiscono per andare a buon fine; ad esempio, hanno affermato che Village avrebbe una modalità sbloccabile che avrebbe randomizzato il posizionamento di nemici e di oggetti per una sfida extra.

Niente del genere è finito nel gioco al momento del rilascio, anche se potrebbe ancora essere in lavorazione come aggiornamento o DLC.

In ogni caso, avrebbe molto senso per Capcom utilizzare RE Engine per il sequel trapelato di Dragon’s Dogma.

RE Engine ha fatto un debutto impressionante in Resident Evil 7: Biohazard nel 2017, e da allora Capcom lo ha utilizzato in più di una mezza dozzina di giochi di diversi generi con buoni risultati, quindi non c’è motivo di pensare che la società non lo avrebbe utilizzato anche qui.

L’originale Dragon’s Dogma è un gioco di ruolo fantasy open-world, che adotta un approccio peculiare a molti dei fondamenti del genere: combattere afferrando nemici giganti, costruire il tuo gruppo con “pedine” create dalla comunità e viaggiare per il grande mondo con molto piccolo viaggio veloce per citare alcuni esempi.

È stato rilasciato per la prima volta su PS3 e Xbox 360 nel 2012, con nuove versioni della piattaforma che sono state lanciate negli anni successivi fino al suo debutto su Nintendo Switch nel 2019.

Annunci

Per rimanere sempre aggiornati, seguiteci sui nostri canali social!

Potrebbero Interessarti

Resident Evil pronto a tornare su Netflix È passato molto tempo dall’ultima notizia riguardante la live action di Resident Evil,