Condividi su facebook
Condividi su twitter

No More Heroes 1 e 2 fanno il loro debutto su PC la prossima settimana

In vista di No More Heroes 3 quest’anno

No More Heroes e No More Heroes 2: Desperate Struggle verranno lanciati per la prima volta su PC tramite Steam mercoledì 9 giugno.

I due ports per PC provengono da XSEED Games, che ha anche pubblicato il recente port per Nintendo Switch.

Entrambi i giochi saranno disponibili per l’acquisto separatamente su Steam per $ 19,99 / £ 17,99 / € 19,99, con uno sconto del 10% al momento del lancio che durerà fino al 15 giugno.

Sebbene si tratti di porting semplici e non di remaster o remake, i classici cult Wii del 2007 e 2010 faranno il loro debutto su PC con risoluzione HD, gameplay a 60FPS più fluido e “funzionalità aggiuntive” come il supporto Steam Cloud.

Nel caso in cui non si sia giocato ai giochi originali, questa è una serie di hack-and-slash di azione e avventura con una grafica in stile anime, un lascivo senso dell’umorismo e battaglie con i boss esagerati.

Entrambi i giochi sono stati accolti abbastanza bene al momento del lancio, ma dal lancio sono diventati dei classici di culto, in particolare il primo gioco. Dovrebbe essere interessante vedere come reggono agli occhi di una nuova generazione che li gioca per la prima volta su PC.

I fan della serie stanno aspettando da molto tempo il prossimo gioco principale di No More Heroes, con il più recente No More Heroes 2 del 2010. Naturalmente, c’è Travis Strikes Again: No More Heroes del 2019, un arcade top-down- spinoff di stile, ma il prossimo No More Heroes 3 durerà più di un decennio.

No More Heroes 3 era originariamente previsto per il rilascio nel 2020, ma è stato posticipato al 2021 per motivi che probabilmente non hanno bisogno di essere specificati a questo punto. Ora dovrebbe essere lanciato il 27 agosto per Nintendo Switch e probabilmente alla fine arriverà anche su altre piattaforme, proprio come i giochi precedenti.

Il terzo gioco della serie è stato sviluppato e pubblicato da Grasshopper Manufacture, che è lo studio responsabile dei primi due giochi. Allo stesso modo, il trequel riporterà la serie alle sue radici open world in terza persona, il che dovrebbe essere un piacere per i fan del primo gioco.

Annunci

Per rimanere sempre aggiornati, seguiteci sui nostri canali social!

Potrebbero Interessarti