Condividi su facebook
Condividi su twitter

L’aggiornamento della stagione 4 di Call of Duty: Warzone sembra aver resettato le impostazioni del giocatore

L’aggiornamento della stagione 4 di Call of Duty: Warzone ha incasinato le cose

Gli utenti di Call of Duty Warzone che accedono alla Stagione 4 di Warzone su PlayStation dovranno risettare le loro preferenze dopo l’ultimo aggiornamento.

L’ultimo aggiornamento di Call of Duty Warzone dà vita alla stagione 4, ma ha causato un po’ di mal di testa a chi gioca su console, poiché ha resettato le preferenze degli utenti nel menu delle impostazioni. Ciò significa che i giocatori che hanno scelto specificamente di regolare le impostazioni per adattarle al proprio stile di gioco dovranno ripassarle e regolarle di nuovo. Per i creatori di contenuti che nascondono il proprio ID profilo, ad esempio, dovranno riselezionare l’opzione per nasconderlo.

Mentre si dice che il problema riguardi specificamente quelli su PS4 e PS5, ci sono stati un paio di utenti che hanno affermato che lo stesso è successo su Xbox, anche se non è chiaro se questo provenga dall’ultimo aggiornamento della stagione 4 di Call of Duty Warzone o semplicemente da quello precedente.

Per coloro che potrebbero aver bisogno di modificare una serie di impostazioni per giocare comodamente, questo è comprensibilmente frustrante, soprattutto da quando Raven Software ha introdotto un menu di accessibilità a maggio che offre impostazioni per un gioco più inclusivo dopo aver chiesto un feedback il mese prima. E che dire di quel giocatore che può suonare Call of Duty Warzone con un pianoforte? Deve volerci un po’ di tempo per la configurazione!

Call of Duty Warzone è ora ufficialmente entrato nella stagione 4 con una roadmap ricca di contenuti pianificata e un nuovissimo Battle Pass.

Alcuni dei nuovi cambiamenti in arrivo nel gioco sono una serie di satelliti che si sono schiantati sulla mappa. Ci sono anche motociclette su cui andare in giro mentre anche il Gulag ha ricevuto un aggiornamento.

Annunci

Per rimanere sempre aggiornati, seguiteci sui nostri canali social!

Potrebbero Interessarti