Condividi su facebook
Condividi su twitter

Star Wars Jedi: Fallen Order, la versione PS5 supera Xbox Series X, ma solo di poco

Star Wars Jedi: Fallen Order, come si comportano Cal e BD-1 a 60FPS?

Un aggiornamento gratuito di nuova generazione per Star Wars: Jedi Fallen Order è stato lanciato all’inizio di questo mese e ci sono alcune differenze tra le versioni di entrambe le console.

Grazie al canale YouTube Digital Foundry che analizza le prestazioni, ora possiamo vedere esattamente come si comporta l’aggiornamento di nuova generazione sia su PS5 che su Xbox Series X.

L’editore del gioco EA ha promesso diversi miglioramenti al gioco dopo l’aggiornamento, tra cui: trame e risorse ad alta risoluzione, risoluzione 4K/HDR, prestazioni migliorate a 60 FPS e tempi di caricamento significativamente più rapidi.

Cosa che, come possiamo vedere dal video di Digital Foundry, EA ha mantenuto, ma con poche eccezioni.

Nel video, Digital Foundry evidenzia le differenze tra il gioco su entrambe le console da frame rate, aggiornamenti visivi e test delle prestazioni.

A quanto pare, la PS5 è stata in realtà la console che ha beneficiato di più del nuovo aggiornamento, come dice Digital Foundry: “L’ultimo aggiornamento forse ha il maggiore impatto su PS5, anche se tutte le console ne beneficiano”.

La versione PS5 di Star Wars: Jedi Fallen Order può funzionare a “solidi 60 fps”, ma a volte questo scende appena al di sotto durante i filmati e il gameplay impegnativi.

I tempi di caricamento su PS5, tuttavia, si sono dimezzati rispetto alla versione PS4 del gioco (quando è in esecuzione su PS5), passando da una media di 32 secondi fino a soli 16 secondi di attesa.

Per quanto riguarda i miglioramenti visivi, è tutto molto sottile, tuttavia puoi vedere un miglioramento in alcune trame, in particolare le trame del pavimento in ghiaia e alcune ombre.

Per quanto riguarda Xbox Series X/S, questa versione del gioco mantiene miglioramenti abbastanza simili rispetto a PS5.

Tuttavia, ha sofferto di intoppi più evidenti durante alcune transizioni che hanno fatto scendere il frame rate da 60FPS a soli 50FPS. Ha anche avuto un risultato del test del tempo di caricamento estremamente ravvicinato di 17 secondi, solo un secondo in più rispetto alla PS5 e ha ricevuto praticamente gli stessi miglioramenti visivi anche su di esso.

Ora che Star Wars: Jedi Fallen Order è ufficialmente arrivato sulle console di nuova generazione, il già impressionante numero di 20 milioni di giocatori del gioco può continuare a crescere.

Annunci

Per rimanere sempre aggiornati, seguiteci sui nostri canali social!

Potrebbero Interessarti

Metroid Dread

Metroid Dread – Recensione

Metroid ritorna con il suo stile inconfondibile Era il lontano 2005, Metroid Dread esisteva soltanto nei piani di Nintendo che