Condividi su facebook
Condividi su twitter

Si recluta personale per un nuovissimo gioco di ruolo allo studio di Ni no Kuni Level-5

Sembra che il gioco di ruolo sarà una versione mobile

No no Kuni e lo sviluppatore del Professor Layton Level-5 stanno reclutando personale per un gioco di ruolo nuovo di zecca e non annunciato.

Lo studio sta assumendo per un totale di 10 posizioni vacanti. Ci sono direttore di gioco, produttore, programmatore, pianificatore, designer di personaggi 3D, designer di movimenti di personaggi 3D, designer di mappe 3D, designer di effetti, designer dell’interfaccia utente e test player.

A giudicare dalle descrizioni sulla pagina della carriera di Level-5, sembra che il progetto misterioso potrebbe essere un titolo mobile.

Diversi annunci di lavoro richiedono candidati con esperienza nello sviluppo di “applicazioni Android / iOS native” e “giochi per smartphone”.

Altrimenti, non c’è molto da ricavare dalle descrizioni negli elenchi di lavoro, come a volte accade, ma Level-5 descrive il progetto come “completamente nuovo” e attualmente in fase di sviluppo.

Level-5 ha una lunga e variegata storia di sviluppo e pubblicazione di giochi, quindi è davvero difficile sapere che tipo di esperienza stia creando.

Lo studio si è ritagliato uno spazio per la prima volta con il gioco di ruolo d’azione del 2000 Dark Cloud e il suo sequel, Dark Cloud 2.

Da allora ha creato una serie di serie popolari tra cui Yo-kai Watch, Professor Layton e Ni no Kuni, ma ha anche sviluppato giochi da franchise esistenti tra cui Dragon Quest 8 e 9.

È stato confermato che un terzo gioco della serie Ni no Kuni è in sviluppo a Level-5 nel 2019, ma da allora non abbiamo sentito più nulla.

Attualmente, lo studio è appena uscito dall’uscita dello spin-off mobile di successo commerciale ed esclusivo per il Giappone Ni no Kuni: Cross Worlds.

Dal momento che le operazioni in Nord America di Level-5 sono state quasi chiuse l’anno scorso, non si sa se o quando vedremo Ni no Kuni: Cross Worlds, o uno qualsiasi dei titoli imminenti dello studio, lanciato in Occidente.

Si spera che si tratti solo di stabilire un nuovo team di localizzazione e non una strategia più ampia di attenersi alle esclusive giapponesi per il prossimo futuro.

È difficile da dire con certezza, ma la lingua di Level-5 – tradotta approssimativamente usando la funzione di traduzione di Google – implica che stia lavorando a un nuovo franchise.

In tal caso, è possibile che genereranno titoli futuri su console e PC, anche se il primo gioco della serie è esclusivo per le piattaforme mobili.

Data la storia dello studio di universi altamente creativi e colorati, dovrebbe essere davvero interessante vedere cosa ne verrà fuori.

Annunci

Per rimanere sempre aggiornati, seguiteci sui nostri canali social!

Potrebbero Interessarti

Metroid Dread

Metroid Dread – Recensione

Metroid ritorna con il suo stile inconfondibile Era il lontano 2005, Metroid Dread esisteva soltanto nei piani di Nintendo che