Condividi su facebook
Condividi su twitter

Rainbow Six Extraction e Riders Republic subiscono un altro rinvio

Rainbow Six Extraction e Riders Republic, Ubisoft modifica il suo programma 2021

I ritardi di Riders Republic e Rainbow Six Extraction sono stati ufficialmente annunciati da Ubisoft, anche se almeno il primo è ancora fissato per il 2021.

riders republic

UbisoftUbisoft

 

Ubisoft ha annunciato i due ritardi uno dopo l’altro: entrambi i giochi avrebbero dovuto originariamente uscire a settembre, con Riders Republic in arrivo il 2 settembre e Rainbow Six Extraction dopo il 16 settembre. Arriveranno ancora in quell’ordine, ma le nuove date di rilascio indicano che Riders Republic è ora programmato per uscire poco meno di due mesi dopo, il 28 ottobre, e Rainbow Six Extraction seguirà all’inizio del prossimo anno a gennaio 2022. Ubisoft si sta trattenendo nel confermare un giorno specifico per l’arrivo di Extraction.

Questo non è il primo ritardo per nessuno dei due titoli: infatti, quando Rainbow Six Extraction è stato annunciato all’E3 2019 (allora era ancora Rainbow Six Quarantine) doveva arrivare nel 2020. Riders Republic è stato annunciato nel 2020 e originariamente significava poter iniziare a battere le piste, i sentieri e molti altri ciclisti turbolenti nel febbraio di quest’anno.

Nell’annuncio per il ritardo di Riders Republic, il team di sviluppo afferma che le settimane in più verranno utilizzate per “regolare l’esperienza” e offrirà anche ai giocatori un’altra possibilità di giocare in anticipo e fornire feedback, presumibilmente tramite un’altra beta, sebbene il lo studio non abbia ancora condiviso alcuna specifica al riguardo. Riders Republic è destinato a essere una sorta di successore spirituale di Steep, aggiungendo una serie di sport da discesa e permettendo a dozzine di giocatori di affrontare gli stessi percorsi insieme in un’unica grande stravaganza di sport estremi online, open world.

Il post dell’annuncio di Rainbow Six Extinction afferma che il ritardo “assicurerà che Rainbow Six Extraction sia l’esperienza coinvolgente, cooperativa ed elettrizzante che abbiamo deciso di creare” e che gli sviluppatori condivideranno di più sul gioco “molto presto”. Extinction riprende i fondamenti di Rainbow Six Siege per creare un teso gioco cooperativo a tre giocatori in cui combatterai per eliminare un’infestazione aliena e salvare i tuoi colleghi.

Nonostante i ritardi, Ubisoft ha ancora alcuni grandi contendenti nell’elenco dei nuovi giochi 2021: Far Cry 6 è ora impostato per essere il suo prossimo grande debutto il 6 ottobre e Riders Republic seguirà solo poche settimane dopo.

Annunci

Per rimanere sempre aggiornati, seguiteci sui nostri canali social!

Potrebbero Interessarti

Resident Evil pronto a tornare su Netflix È passato molto tempo dall’ultima notizia riguardante la live action di Resident Evil,