Condividi su facebook
Condividi su twitter

Girls’ Frontline, novità sull’adattamento anime del mobile game

Girls’ Frontline” parla di androidi da guerra usati come carne da macello…

L’adattamento anime del mobile game “Girls’ Frontline” debutterà per il 2022 e non più per quest’anno, com’era originariamente previsto. Ricordiamo che a realizzarlo sarà lo studio d’animazione Asahi Production. Qui sotto troverete un trailer rilasciato di recente:

L’anime oggetto di quest’articolo non è il primo ricevuto dal mobile game “Girls’ Frontline“. Il primo adattamento anime del tactical role-playing game, realizzato per sistemi Android e iOS dalla MICA Team nel 2016, risale al 2019: un anime breve, da quattro minuti a episodi, di due stagioni per un totale di ventiquattro episodi. Girls' Frontline

Fonte articolo: Anime News Network

Trama:

La storia del gioco è ambientata in una linea temporale alternativa della Terra del prossimo futuro negli anni ’60. Le conseguenze di un incidente militare che ha provocato una malattia diffusa, così come la recente conclusione di una guerra nucleare, hanno spopolato in modo massiccio il pianeta, reso gran parte della superficie inabitabile e ridotto le nazioni un tempo grandi all’ombra di se stesse. Gli androidi usati per il lavoro e il combattimento sono diventati un aspetto importante della vita: gli androidi facilmente replicabili e usa e getta noti come Tactical Dolls (T-Dolls) sono usati da compagnie militari private in numerose guerre…

Articolo precedente sullo stesso argomento:

Girls’ Frontline, annunciata nuova serie anime per il mobile game: https://questnews.it/2021/01/24/girls-frontline-annunciata-nuova-serie-anime-per-il-mobile-game/

Annunci

Per rimanere sempre aggiornati, seguiteci sui nostri canali social!

Potrebbero Interessarti

Resident Evil pronto a tornare su Netflix È passato molto tempo dall’ultima notizia riguardante la live action di Resident Evil,