Condividi su facebook
Condividi su twitter

Activision Blizzard rimuove figure importanti dallo staff dopo le varie accuse ricevute

Activision fa pulizie di figure pericolose e poco professionali 


Dopo la marea di accuse che hanno visto Blizzard sotto i riflettori,
ecco che un portavoce di Activision Blizzard rileva che tre figure dello staff sono state rimosse. Recentemente la società si è vista denunciata di elementi davvero osceni e pericolosi, cose che hanno fatto letteralmente passare in secondo piano gli annunci dedicati a Diablo 4 o Diablo 2 Resurrected.

Sembra però sia stata iniziata a fare giustizia, infatti Luis Barriga (regista di Diablo 4), Jonathan LeCraft (designer di WOW) e Jesse McCree (Designer di livello principale) non fanno più parte della azienda Blizzard, o almeno secondo alcune fonti.

Tutte e tre le figure sono state associate a svariate accuse di molestie e cultura abusiva all’interno della società.

Activision

Sembra quindi che Blizzard voglia pulire i propri corridoi per far tacere una volta per tutte le voci che circolano o almeno questo pare sia avvenuto secondo un rapporto di Kotaku.

Le figure di McCree e LeCraft erano state legate al recente rapporto “Cosby Suite” una particolare riunione all’interno di suite d’albergo dove venivano consumati litri di alcool e commenti sessuali sulle donne.

Sicuramente questo problema doveva essere risolto e secondo alcune fonti sembra non essere finita la caccia a tutte quelle figure che hanno anche solo una volta preso parte a questi vergognosi avvenimenti. Non resta che attendere nuove informazioni a riguardo

Annunci

Per rimanere sempre aggiornati, seguiteci sui nostri canali social!

Potrebbero Interessarti

Resident Evil pronto a tornare su Netflix È passato molto tempo dall’ultima notizia riguardante la live action di Resident Evil,