Condividi su facebook
Condividi su twitter

Il remake fanmade di The Simpsons: Hit and Run ha ray tracing e gameplay in prima persona

The Simpsons: Hit and Run … E ci è voluta solo una settimana per realizzarlo

The Simpsons: Hit and Run è stato rifatto in appena una settimana utilizzando Unreal Engine 5, e qualcuno ha bisogno di dare a questa persona una bella ciambella.

I fan chiedono a gran voce da anni che il classico gioco cult dei Simpson ottenga un remake o un remaster; per ora, questa è la cosa che più gli si avvicina: ha persino ottenuto un sigillo di approvazione da parte del lead designer del gioco originale, Joe McGinn, nei commenti di YouTube.

Utilizzando una varietà di strumenti e aiuto esterno come descritto nel video sopra, il remake di Reubs aggiunge perfezionamenti moderni come personaggi rimodellati, animazioni migliorate, trame rimasterizzate, ray tracing e un’opzione per giocare da un punto di vista in prima persona. Per me, questo è il dono più grande; regala alle persone la loro infanzia con gli occhiali rosa inclusi.

Hit and Run

Purtroppo, la demo che era disponibile quando il trailer è stato presentato in anteprima è stata rimossa a causa di problemi di copyright, quindi per ora dovrai rivivere passivamente gli imbrogli di Homer Simpson a Springfield. C’era una volta un sequel in lavorazione, ma l’acquisizione dei diritti da parte di EA lo ha messo a tacere.

Giusto per rinfrescarti la memoria, Hit and Run è essenzialmente Grand Theft Auto ma di The Simpsons, ed è davvero ottimo per l’età che ha! Puoi giocare nei panni di Homer, Marge, Bart, Lisa e Apu, affrontare missioni, partecipare a gare in città o semplicemente essere spericolato e andare a sbattere contro le cose. Ovviamente, la trama è ridicola e i dialoghi sono disseminati di ogni sorta di battute citabili, proprio come vorrebbe qualsiasi fan dei Simpson che si rispetti.

Annunci

Per rimanere sempre aggiornati, seguiteci sui nostri canali social!

Potrebbero Interessarti

Resident Evil pronto a tornare su Netflix È passato molto tempo dall’ultima notizia riguardante la live action di Resident Evil,