Condividi su facebook
Condividi su twitter

Final Fantasy XVI: la storia principale è completa, rimangono solo alcuni miglioramenti

Nonostante l’assenza al Tokyo Game Show, Final Fantasy XVI è comunque tornato sotto ai riflettori grazie alle poche ma interessanti informazioni rilasciate dai celebri Naoki Yoshida e Hironobu Sakaguchi, autore della serie. La discussione ha coperto alcuni aspetti intorno al gioco in sviluppo presso Square Enix, quali lo stato dei lavori, i contenuti ed anche anche alcune questioni riguardanti il gameplay.

Yoshida ha difatti rivelato come la storia principale di Final Fantasy XVI sia stata ormai completata dal team di sviluppo che si sta adesso concentrando sui miglioramenti di contorno, vale a dire side quest e secondarie. La produzione del gioco è cominciata inizialmente con poche persone e, una volta terminati i progetti in parallelo, gran parte del team si è potuto concentrare su questo nuovo e atteso capitolo. La quest principale è dunque completa così come il doppiaggio, lasciando intendere pertanto che lo sviluppo sta andando nella giusta direzione verso l’uscita, da definire ufficialmente, anche se attesa a fine 2022 visto l’arrivo di Forspoken nella prima metà del prossimo anno.

Per quanto riguarda invece il gameplay, Sakaguchi ci ha parlato brevemente dello sviluppo dei personaggi e del combat system. E’ stato ribadito che a capo dello sviluppo del sistema di combattimento vi è Ryota Suzuki, già dietro allo splendido Devil May Cry 5. Per quanto riguarda invece la progressione dei personaggi si è parlato di un albero delle abilità espansivo che dovrebbe riuscire a fornire un’esperienza fortemente personalizzabile anche nell’utilizzo di eroi già predefiniti.

I fan stanno sicuramente aspettando una data d’uscita di Final Fantasy XVI, purtroppo ancora non rivelata, ma anche in questo senso Yoshida ha voluto rassicurare il pubblico rivelando che il prossimo trailer del gioco conterrà anche la data d’uscita ufficiale.

Fonte

Annunci

Per rimanere sempre aggiornati, seguiteci sui nostri canali social!

Potrebbero Interessarti

Resident Evil pronto a tornare su Netflix È passato molto tempo dall’ultima notizia riguardante la live action di Resident Evil,