Monster Hunter Spotlight: novità sulla serie dal Tokyo Game Show 2021

Tante novità annunciate durante l’evento live di Capcom per Monster Hunter Rise, l’espansione Sunbreak e Monster Hunter Stories 2

Durante il Capcom Online Program in diretta dal Tokyo Game Show 2021, in un evento rinominato Monster Hunter Spotlight, Capcom ha rivelato tante nuove informazioni sulla serie di Monster Hunter. I protagonisti dello show sono stati Monster Hunter Rise Monster Hunter Stories 2: Wing of Ruin, con nuovi dettagli e aggiornamenti, in particolare sulla massiccia espansione di Rise chiamata Monster Hunter Rise: Sunbreak in arrivo l’estate prossima su Nintendo Switch.

Il Monster Hunter Spotlight si è aperto con notizie sugli aggiornamenti che riceverà il gioco base di Monster Hunter Rise, a parlarne è stato il director del gioco Yasunori Ichinose. Dopo le collaborazioni con: Monster Hunter Stories 2, Okami, Street fighter e Mega Man; è in arrivo la quinta collaborazione per Monster Hunter Rise ossia quella con Ghosts ‘N Goblins Resurrection annunciata tramite un trailer dedicato.

Monster Hunter Spotlight

A partire dal 29 ottobre partirà la quest evento per poter sbloccare i materiali necessari a fabbricare armi e armature di Arthur, il protagonista di Ghosts ‘N Goblins. L’aspetto del giocatore non sarà solo simile a quello di Arthur ma condividerà mosse di attacco e movenze come quelle del titolo originale. Inoltre saranno presenti anche le musiche del gioco.

La notizia successiva del Monster Hunter Spotlight fa una panoramica delle novità in arrivo come contenuti gratuiti, per lo più nuove quest di caccia, e di nuovi DLC a pagamento per acconciature e armature nuove.

Monster Hunter Rise collaborerà in futuro anche con Sega per celebrare il 30esimo anniversario di Sonic The Hedgehog con contenuti a tema che verranno rivelati in futuro. Non è una novità per la serie la collaborazione con il porcospino blu, già avvenuta con Monster Hunter 4 Ultimate.

Monster Hunter Spotlight

Successivamente al Monster Hunter Spotlight si è parlato dello sviluppo di Monster Hunter Rise, sulla sua influenza nipponica per le ambientazioni, i personaggi e le musiche. Anche alcuni dei mostri nuovi si rifanno alla cultura del Sol Levante, come ad esempio il Tetradon ispirato al Kappa. Dopo questo interessante confronto è andato in scena una performance musicale con gli artisti che hanno contribuito alla colonna sonora del titolo. Performance molto suggestiva per i fan del gioco e non solo che consigliamo di recuperare.

Dopo lo spettacolo, al Monster Hunter Spotlight abbiamo avuto notizie della nuova espansione in arrivo per Monster Hunter Rise, ossia Monster Hunter Rise: Sunbreak. Il director di questa massiccia espansione, Yoshitake Suzuki, ha spiegato come il DLC in arrivo nell’estate del 2022 sarà ambientato in una nuova base, dove i protagonisti partiranno come viaggio lontana da Kamura. La storia sarà quindi inedita con nuove mappe, nuovi mostri, un gameplay aggiornato ma soprattutto l’introduzione dell’attesissima Master Rank: delle missioni di grado superiore a quelle presenti attualmente nel gioco base.

Per quanto riguarda i nuovi mostri, al momento è stato rivelato nel dettaglio soltanto il Malzeno chiamato anche “elder dragon”. Torneranno anche vecchi mostri della serie, come ad esempio lo Shogun Ceanataur per la prima volta introdotto in Monster Hunter 2. Nuovi dettagli e nuovi mostri saranno svelati in futuro.

Monster Hunter Spotlight

Capcom e il Monster Hunter Spotlight ci ricordano che Monster Hunter Rise è in arrivo su PC tramite Steam il 12 gennaio 2022 (preorder disponibile). Una demo del gioco è prevista per il 13 ottobre. Tra le novità di questa versione:

  • Risoluzione 4K;
  • Texture di alta definizione;
  • Alto framerate (60 FPS);
  • Comandi ottimizzati per mouse e tastiera;
  • Chat vocale;
  • Ultrawide display.

Nessuna notizia al momento su cross-save e cross-play, che sembrano non essere incluse in questa versione.

Infine per il Monster Hunter Spotlight abbiamo avuto aggiornamenti su Monster Hunter Stories 2: Wings of Ruin già disponibile su Switch e PC (qui la nostra recensione). I “Free Title Update” aggiornamenti gratuiti del titolo sono stati tre prima di quelli annunciati durante il Monster Hunter Spotlight. Il Free Title Update #4, disponibile il 7 ottobre, presenterà il Molten Tigrex e il Dreadking Rathalos come nuovi Monstie (mostri cavalcabili) e una quest co-op di elevata difficoltà contro il mostro Kulve Taroth.

Il Free Update #5 invece avrà il Gold Rathian e il Silvel Rathalos come nuovi Monstie e il mostro Fatalis nella co-op quest di elevata difficoltà, come date indicative dell’uscita viene data il 28 ottobre.

Per le novità su Monster Hunter dal Monster Hunter Spotlight è tutto, nell’attesa di ricevere maggiori informazioni sull’espansione Monster Hunter Rise: Sunbreak

Fonte.

Annunci

Per rimanere sempre aggiornati, seguiteci sui nostri canali social!

Potrebbero Interessarti

Resident Evil pronto a tornare su Netflix È passato molto tempo dall’ultima notizia riguardante la live action di Resident Evil,