Condividi su facebook
Condividi su twitter

Battlefield 2042: la roadmap dei primi update rilasciata da DICE

L’uscita nella settimana scorsa di Battlefield 2042 ha sicuramente colpito il mondo videoludico ma in questo caso il titolo non è riuscito a fare breccia nel cuore dei fan e dei videogiocatori in generale. Il nuovo FPS di DICE ha infatti raggiunto un record negativo su Steam per quanto riguarda il numero di recensioni negative, sfondando il muro di ben 33 mila ed indubbiamente ha scontentato molti per lo stato in cui è uscito.

Per questi motivi la casa di sviluppo ed Electronic Arts sono costrette a correre ai ripari per correggere tutto ciò che non è andato per il verso giusto e dopo una leggera patch uscita in occasione del day one ecco che ci prepariamo ai primi due grandi aggiornamenti, uno, più contenuto in arrivo proprio nella giornata di oggi e l’altro molto più corposo nei primi giorni di dicembre.

In un comunicato l’azienda ci ha tenuto comunque a ringraziare i giocatori che hanno partecipato a questa prima settimana di lancio ed hanno promesso un supporto continuo e duraturo per questo Battlefield 2042, annunciando i contenuti dell’update #2 e dell’update #3.

Nel primo aggiornamento dunque gli sviluppatori cercheranno di rispondere alle esigenze più urgenti della community, uno su tutti riguardano il bilanciamento delle armi, le quali avranno una diffusione dei colpi corretta e soprattutto verrà rivisto il funzionamento del PP-29; la mitraglietta che sta letteralmente dominando il gioco.

Dall’altro lato, l’ulteriore incubo di Battlefield 2042, vale a dire l’Hovercraft, verrà ridimensionato dato che pressoché all’unanimità era stato indicato come esageratamente più forte di qualsiasi altro veicolo.

Insieme a questi cambiamenti molti altri sono stati aggiunti nella lunga lista sul sito ufficiale del gioco. Ad ogni modo, DICE ci ha parlato anche del successivo aggiornamento, l’update #3, che andrà a coprire ulteriori grosse falle che sono state evidenziate all’uscita.

Su tutti troviamo l’interfaccia sia dei menù fuori che dentro al gioco e ovviamente una lunghissima correzioni alle nuove mappe dell’All-Out Warfare, la modalità per 128 giocatori. Anche qui per il resto di tutti gli accorgimenti vi rimandiamo al sito ufficiale di Battlefield 2042.

Fonte

Annunci

Per rimanere sempre aggiornati, seguiteci sui nostri canali social!

Potrebbero Interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.