Dopo i precedenti capitoli ecco che la saga Far Cry tenta di fare il botto con la pubblicazione del quinto capitolo della saga numerica e lo fà portando molte novità, accompagnata da una trama a tema religioso.

Joseph Seed, insieme ai suoi fratelli John, Jacob e Faith è pronto a convertire il mondo intero con il proprio messaggio religioso, punendo chiunque provi a fermarlo. Nei panni di un vice sceriffo, sarà nostro compito far concludere questa pazzia e liberare Hope Country dalla setta Eden’s Gate, così da liberare una volta per tutte gli abitanti della contea da questa folle visione religiosa. La trama, seppur sembra far intendere che sia profonda e piena di colpi di scena, non ci ha colpiti pienamente. Certo la storia funziona ed i vari antagonisti riescono a rimanere sotto i riflettori molto meglio del protagonista, ma non é stato comunque abbastanza . Inoltre la presenza di Josepeh sarà più mentale che fisica, infatti lui è il classico uomo che impartisce gli ordini da dietro le quinte, diversamente dai suoi fratelli John, Jacob e Faith, che dovremo sconfiggere per ottenere il loro territorio.

Lasciando il comparto narrativo un po’ deludente, passiamo a parlare di quello tecnico, ma sopratutto della novità inserita in questo quinto capitolo. Far Cry 5 abbraccia un sistema totalmente open world fin dall’inizio e ci porta ad esplorare una mappa davvero estesa. Le missioni, che saranno principali e secondarie, porteranno il giocatore il più delle volte a distruggere accampamenti, uccidere soldati sotto il potere della famiglia e tante altre cose, insomma le missioni, sopratutto quelle principali, saranno puntate a distruggere l’impero della famiglia Seed, così da permettere poi di sconfiggere e liberare una delle tante zone occupate. Molto importante sarà anche quello di aiutare gli abitanti della contea, infatti se verranno salvati o ascoltati, diverranno nostri alleati e potremo impartirgli ordini ben precisi. Soffermandoci su questo punto, possiamo dire che questa spruzzata di modalità tattica ci ha fatto davvero piacere, anche se purtroppo l’intelligenza artificiale lascia molto a desiderare.

Concluse le varie missioni, il protagonista otterrà non solo monete, ma anche punti abilità da usare per apprendere nuove abilità come l’uso del paracadute o quella del rampino. Queste abilità, chiamate “Tratti”, saranno in tutto 50, suddivise in cinque categorie differenti.

Poche parole per l’arsenale che potrete usare contro la setta, infatti come un Far Cry che si rispetti potremo sfruttare varie tipologie di armi da fuoco o da taglio. Si potrà inoltre scegliere se affrontare i nemici in modalità stealth o fuoco aperto, e posso affermare che entrambi riusciranno a divertire e soddisfare.

Passando a parlare invece del lato grafico, Far Cry 5 ci ha lasciato a bocca aperta. Ogni ambientazione, dalle fitte foreste fino alle immense distese di erba, saranno stupefacenti. Sopratutto il passaggio da giorno a notte, accompagnato da un perfetto gioco di luci, riuscirà a dar vita a tramonti o albe eccezionali. Purtroppo però anche nella perfezione, se si osserva bene, possiamo trovare piccole imperfezioni. I vari NPC che incontreremo nel gioco saranno quasi tutti uguali e non sarà di certo difficile notarlo e purtroppo questa cosa risulta un altro punto negativo non poco importante.

Spendendo qualche parola invece sulle varie modalità presenti nel gioco, che saranno arcade, eventi e persino editor, sono riuscite a conviverci, portando qualsiasi giocatore a prolungare l’esperienza anche dopo la conclusione di Far Cry.

In conclusione Far Cry 5 è riuscito a colpirci pienamente sopratutto sul lato tecnico e grafico. Delusi invece sul lato narrativo ma questo forse perché visto il tema delicato trattato ci aspettavamo qualcosina in più.

Sono un ragazzo con un obiettivo preciso, crescere nel mondo videoludico e portare la mia redazione al successo. Ci sarebbe molto da dire su di me, ma è meglio che siate voi a scoprire chi sono.

8.4

Grafica

9.0 /10

Contenuti

9.0 /10

Difficoltà

8.0 /10

Sonoro

8.5 /10

Trama

7.5 /10

Pros

  • Grafica stupefacente
  • Tanti contenuti disponibili

Cons

  • Trama non molto convincente
  • Vari bug fastidiosi