Le missioni secondarie e le missioni opzionali sono state spesso relegate a scelte di design prive di significato nei giochi, ma non nei recenti giochi come The Witcher 3, Yakuza 0, Deus Ex: Mankind Divided e God of War, il quale hanno dimostrato  il contrario.
Red Dead Redemption 2_06
Di conseguenza, sempre più giochi hanno focalizzato l’attenzione sulla qualità delle loro missioni secondarie, e sembra che l’imminente Red Dead Redemption 2 non sarà diverso.

Recentemente, in un’intervista con Jeuxactu , co-presidente di Rockstar Games, ha parlato un po’ di quali attività collaterali e contenuti opzionali in Red Dead Redemption 2 saranno disponibili, affermando che l’obiettivo dello studio è stato quello di “limitare le differenze tra le missioni della campagna principale e le missioni secondarie”.

È importante che siano viste come attività divertenti e varie, pur rimanendo coerenti con il punto di vista di Arthur.

Tutto deve apparire naturale, senza alcuna transizione o ritardo, per rafforzare il senso di immersione e connessione tra ogni missione, ad esempio nel campo, una semplice conversazione con un NCP può portare a una rapina in banca o rivelare dettagli importanti sulla storia, tutto ciò servirà a rafforzare la sensazione di incarnare il personaggio di Arthur, un fuorilegge che fa parte di una banda famosa, senza contare che tutto deve rimanere il più divertente possibile”.

Le missioni secondarie nei giochi Rockstar Games non sono state storicamente eccelse quanto i loro contenuti principali, perciò è decisamente incoraggiante sapere che in Red Dead Redemption 2 si concentreranno di più su questo aspetto.

Red Dead Redemption 2 verrà lanciato il 26 ottobre per PS4 e Xbox One.

Fin da piccolo cresciuto a pane e videogiochi, a partire dal PC con il sistema DOS passando per le console fisse e portatili ho arricchito il mio bagaglio videoludico, soprattutto amando alla follia il genere RPG tra cui la saga di Final Fantasy, Chrono Trigger, Lufia, Persona, Dragon Quest, Kingdom Hearts ecc…
Il mio scopo è quello di portare qualsiasi informazione sul mondo dei videogiochi condividendo la mia passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *