I tre anime corti dell’Anime Tamago del 2020 si mostrano in nuovo video promo che trovate qui sotto:

L’Anime Tamago, nato come Young Animator Training Project, è un progetto lanciato dalla JAniCA, Japanese Animation Creators Association, nel 2010 allo scopo di favorire l’inserimento nel mondo dell’animazione nipponica dei giovani animatori.

In sostanza, il Ministero dei beni culturali giapponese sovvenziona la JAniCA affinché distribuisca il denaro agli studi professionali di animazione per promuovere l’insegnamento e l’inserimento delle giovani leve. Gli studi sovvenzionati, poi, devono presentare un corto dalla durata di 25 minuti e fra quelli presentati ne vengono selezionati quattro da proiettare nei cinema durante il mese di marzo.

La prima edizione, con il titolo di Project A, risale al 2011. Le successive presero il nome di Anime Mirai, dal 2012 al 2015. Solo dal 2016 il progetto ha preso l’attuale nome di Anime Tamago

I tre corti di quest’anno sono:

Titolo: Ometeotoru≠HERO

Studio: Speed

Trama: Nell’anno 22XX, a causa della drastica riduzione della popolazione umana, il governo inizia ad accettare razze provenienti da altri pianeti alleati. Dai vari rapporti misti nascono esseri con poteri speciali. Un giovane di nome Yuuki scopre, durante il suo 18° compleanno, di possedere il potere derivatogli dal padre, della tribù degli eroi, e quello della madre, della tribù dei manipolatori dell piante. Il ragazzo si domanda quale parte dovrebbe aiutare con i suoi poteri.


Titolo: The Chronicles of Rebecca

Studio: Vega Entertainment

Trama: Rebecca è una ragazza allegra ed energica di 10 anni, la seconda di sette figli. Vive in una cittadina rurale del Maine, negli Stati Uniti, alla fine del XIX secolo. Dopo la morte del padre, la sua famiglia cade in miseria e Rebecca va a malincuore a vivere con le zie Miranda e Jane, l’una severa e l’altra gentile.


Titolo: Michiru Rescue!

Studio: Yumeta Company

Trama: Quattro sfere luminose di diverso colore volano nello spazio, inseguendo una sfera rosso scuro. Dopo una feroce battaglia, solo la sfera blu cade sulla terra, nella stanza in cui dorme Michiru. Ma la sfera rosso scuro appare anche sulla terra. Più tardi, Michiru si trova in un mercato delle pulci in un parco, quando un grande stormo di uccelli Mejiro copre il cielo e inizia ad attaccare le persone. A quel punto Michiru sente una voce nella sua testa che le chiede di salvare il Mejiro.


Articolo precedente sullo stesso argomento:

Anime Tamago, annunciati i tre anime corti del 2020: https://questnews.it/anime-tamago-annunciati-i-tre-anime-corti-del-2020/

Altri articoli su QuestNews:

Netflix avvia una collaborazione per ampliare il genere Anime: https://questnews.it/netflix-avvia-una-collaborazione-per-ampliare-il-genere-anime/

Tsugumomo, data di debutto e nuovo video promo per la seconda stagione: https://questnews.it/tsugumomo-data-di-debutto-e-nuovo-video-promo-per-la-seconda-stagione/

Shachou, Battle no Jikan Desu!, rilasciata data di debutto per l ‘anime: https://questnews.it/shachou-battle-no-jikan-desu-rilasciata-data-di-debutto-per-l-anime/

I trenta manga più longevi ancora pubblicati – Anime e dintorni: https://questnews.it/i-trenta-manga-piu-longevi-ancora-pubblicati-anime-e-dintorni/

Cider no You ni Kotoba ga Wakiagaru, annunciata data di debutto per il film: https://questnews.it/cider-no-you-ni-kotoba-ga-wakiagaru-annunciata-data-di-debutto-per-il-film/

Kamitachi ni Hirowareta Otoko, annunciato adattamento anime: https://questnews.it/kamitachi-ni-hirowareta-otoko-annunciato-adattamento-anime/

Arte, l’anime ottiene l’appoggio dell’ambasciata italiana a Tokyo: https://questnews.it/arte-lanime-ottiene-lappoggio-dellambasciata-italiana-a-tokyo/

Ore no Yubi de Midarero, data di debutto per il nuovo anime ComicFesta: https://questnews.it/ore-no-yubi-de-midarero-data-di-debutto-per-il-nuovo-anime-comicfesta/

Per restare sempre aggiornati con le notizie di QuestNews, iscrivetevi al canale telegram:

https://t.me/questnews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *