Attack on Titan è stata una grande sorpresa, soprattutto per il mondo degli anime, dove ha letteralmente conquistato moltissime persone. Era ovvio che i videogiochi dedicati arrivassero e dopo il lancio del secondo capitolo ecco che arriva Attack on Titan 2: The final battle, che aggiunge molte novità interessanti.
La trama segue le vicende degli ultimi avvenimenti nell’ anime, ovvero quelli della terza stagione, ma permette di poter rispolverare tutto dall’inizio grazie alla modalità storia. Con la modalità personaggio invece, potrete vivere in modo preciso gli ultimi avvenimenti accaduti da prospettive diverse a seconda del personaggio che sceglierete.

Eren, Mikasa e Armin, sono tre bambini che hanno vissuto l’attacco di due giganti anomali, il Colossale ed il Corazzato, che fecero una breccia nelle mure permettendo ai giganti di entrare. Dopo aver perso tutto, i tre bambini decisero di entrare nel corpo militare, ed Eren giurò di porre fine all’esistenza dei giganti una volta per tutte.
Il gameplay si presenta molto bene, rimanendo fedele alle classiche battaglie visibili nell’anime infatti, oltre a poterci spostare in grosse aree di gioco con la strumentazione che ci verrà fornita, potrete usufruire di due nuovi armi, che saranno la Thunder Spear e la Lancia del Tuono, apparse proprio nella terza stagione. Creato il personaggio, con una possibilità di personalizzare molto buona, ecco che verrano assegnate le missioni da portare a termine e che faranno acquisire esperienza per aumentare le statiche del nostro soldato.

Il sistema di combattimento punterà molto alla precisione dei colpi che andrete ad infliggere, infatti non basterà soltanto svolazzare dietro il collo dei giganti ed attaccare, dovrete prima di tutto indebolire il nemico e poi, con una spinta che può variare a seconda dello sprint, infliggere danni. La difficoltà sarà variabile a vostra scelta e potrete decidere sè godervi per bene il gioco o cercare una vera e propria sfida. Portati a termine gli incarichi assegnati, otterrete anche equipaggiamenti nuovi, che potrete usare per potenziare il vostro arsenale contro i temibili nemici.

Parlando invece della modalità personaggio, non avrete modo di avere la libertà di scambiare o potenziare l’equipaggiamento, rimanendo dunque come il gioco ha predefinito. C’è da dire che questa modalità servirà semplicemente a far rivivere la terza stagione, quindi ogni personaggio che sceglierete avrà il suo set personale.
La grafica si presenta bene ma non è di certo il punto forte del titolo, infatti non sarà difficile che vediate errori grafici. Anche l’ambientazione non ha avuto molta importanza nello sviluppo e potrebbe far storcere il naso a giocatori abituati ad una certa qualità.
Comparto sonoro impeccabile, con le musiche originali dell’opera che riescono a dare la giusta carica, anche le cut scene sono state rese per bene, ed è proprio questo che mette in risalto la qualità grafica non molto buona durante il gioco

In conclusione Attack on Titan 2: The Final Battle è il nuovo capitolo che mantiene tutto quello presente nel gioco Attack on Titan 2, dando però la parte di storia della terza stagione e nuovi oggetti da utilizzare. Sè non avete preso ancora il secondo titolo di Attack on Titan, questo capitolo potrà darvi l’esperienza completa, avendo non solo il secondo capitolo ma anche la parte della terza stagione all’interno.

0.00
8.3

Grafica

7.5/10

Gameplay

8.5/10

Contenuti

8.5/10

Sonoro

8.5/10

Trama

8.5/10

Pros

  • Storia fedele all'anime
  • Gameplay molto divertente

Cons

  • Grafica non molto di qualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *