Alvin Liu, UI director di Cyberpunk 2077, ha annunciato durante un’intervista che il titolo presenterà effettivamente diversi livelli di difficoltà. Parlando in particolare della modalità Hardcore, ha rivelato che non sarà presente l’interfaccia utente se si sceglie questo livello di difficoltà.

Essendo il gioco molto story driven, e non tutti i giocatori, soprattutto quelli attratti da The Witcher, sono bravi nello sparare, si è ovviamente deciso di lasciare anche una modalità facile, media e difficile, rendendo l’hardcore l’esperienza più tosta.

Inoltre, il director ha rivelato che ci saranno anche differenti condizioni meteorologiche che cambieranno anche la IA degli NPC. Dice che, per esempio, se si dovesse mettere a piovere, un clochard cercherebbe riparo sotto un ponte o una tettoia, e che l’inquinamento di certe zone farà tossire gli NPC.

Ricordiamo che il titolo sarà disponibile per PC, PS4 e Xbox One il 16 aprile 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *