Per tutti gli utenti Netflix, e non, oggi esce Sulla mia pelle, disponibile sia sulla piattaforma che in sala.

Il film, diretto da Alessandro Cremonini, è dedicato agli ultimi 7 giorni di vita di Stefano Cucchi, ragazzo di 31 anni, vittima di abusi perpetrati dalle forze dell’ordine e che lo hanno portato alla morte.

Sulla mia pelle ha aperto Orizzonti, la sezione parallela di Venezia 75, lo scorso 29 agosto.

Sulla mia pelle - Primo teaser per il film su Stefano ...

Alessandro Borghi è la star del film, che al festival ha colpito gli spettatori con la sua interpretazione, e che per meglio entrare nel personaggio ha dovuto perdere 18 chili:

“Il dimagrimento mi ha aiutato molto, ti costringe a fare una vita di clausura, non ci sono più cene, aperitivi, pranzi, stai su di te, sei costretto a stare con se stesso e l’ombra di Stefano e la responsabilità di raccontare in un film una ferita aperta ancora del nostro Paese”.

 

Altra interprete è Jasmine Trinca, nel film Ilaria Cucchi, la sorella di Stefano che fino all’ultimo si è battuta per portare giustizia nella sua famiglia.

Il regista dice del film:

“Quello del processo era noto a tutti, volevo dare risalto a questo. Il cinema ci dà l’opportunità di ripensare a certe cose, ci sono delle responsabilità, è un cinema di servizio, serve allo spettatore perché ce n’è bisogno”.

 

Una storia vera, nel cuore del nostro paese, di cui ora tutti faremo parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *