E3 2020

L’E3 2020, la consueta fiera del videogioco che si tiene annualmente a giugno a Los Angeles, è stato ufficialmente cancellato. La notizia arriva proprio dall’ESA (Entertainment Software Association) dopo che da stamani circolavano una serie di rumor e voci che davano l’evento come annullato sicuramente. Ecco il tweet ufficiale.

Il Tweet recita testualmente “Dopo attente consultazioni con i nostri soci e i nostri partner a riguardo della salute e della sicurezza di ciascuno della nostra industria – nostri fans, impiegati, espositori e partner di lunga data – Abbiamo preso la difficile decisione di cancellare l’E3 2020 in programma a Los Angeles tra il 9 e l’11 giugno.
La decisione arriva, come è possibile consultare l’intera comunicazione sul sito ufficiale, in seguito alla diffusione del COVID-19 ed inoltre sono definiti i passi che l’ESA sta facendo per cercare comunque di portare avanti ma online la fiera. “Stiamo anche esplorando opzioni con i nostri partner per coordinare un esperienza online per mettere in mostra, notizie e aggiornamenti sull’industria del videogioco nel giugno 2020.“.

Tutti adesso si chiedono quali saranno le mosse dei grandi editori, Microsoft e Sony anche se quest’ultima aveva già dato forfait all’evento;. Soprattutto ci si chiede al momento se la cancellazione dell’E3 2020 non possa far anche slittare l’uscita della prossima generazione con Xbox Series X e PS5. E’ molto probabile dunque che i vari appuntamenti potrebbero essere traslati online, con live e stream. In sostanza ci possiamo aspettare una serie di Direct; con la stessa metodologia con cui da ormai diversi anni Nintendo partecipa alla fiera.

Ovviamente aspettiamo aggiornamenti in questo senso, dunque non ci resta che attendere.

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *