La giovinezza è come un’ombra che resta, resta ancorata a noi, a quello che siamo, a quello che abbiamo vissuto e assorbito, nel profondo di una dolce malinconia…

Flavors of Youth

Flavors of Youth è un film del 2018 nato dalla collaborazione tra CoMix Wave e Haoliners Animation League, è una di quelle opere cinematografiche che non meritano di passare inosservate.
L’estrema delicatezza a pervadere i suoi sviluppi riesce ad elevare e ad elevarsi nel panorama contemporaneo del genere, sfiorando la delicatezza che nel profondo continua a vivere in tutti noi.

La pellicola si sviluppa lungo tre strade ben distinte, tre storie con protagonisti diversi e sviluppi che in un certo qual modo riescono a colpire lo spettatore, lanciando un messaggio preciso. L’attualità di determinate scelte rappresentative, poi, conduce verso un intimismo prezioso, se letto attraverso la giusta chiave.
Ognuna di queste strade è stata curata da un regista differente che, con il suo proprio tocco, è riuscito a valorizzarne le parti, amalgamando la tematica di fondo ad un orizzonte curiosamente comune con gli altri.

Flavors of Youth Flavors of Youth

Fuso a tutto questo troviamo una grande cura nello stile dei disegni (con rimandi ai lavori di Makoto Shinkai), nella rappresentazione dei dettagli e una buona resa per quanto concerne l’animazione e la regia.

Una nota di merito va alla colonna sonora, sempre forte e avvolgente, pervasa da una terrestralità intima e umana che esplode nei momenti più emotivi e accompagna con delicatezza gli sviluppi minori, creando un perfetto connubio che sa prendere.

Flavors of Youth

Con Flavors of Youth ci troviamo davanti ad un’opera che sembra voglia catturare istanti perduti, frammenti sparsi nel vento della vita di tutti noi.

Una sottile brezza sembra smuoverne gli sviluppi, una malinconia tutta umana e adulta che vuole mettere a fuoco il passato ormai distante senza troppo pensare al futuro. I suoi protagonisti affrontano sfide tutte contemporanee, vivono sulla loro pelle scelte e conseguenze eppure non dimenticano mai…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *