Mortal Kombat 11

Ormai da un po’ di tempo Mortal Kombat 11 ha concluso l’uscita dei nuovi personaggi del Kombat Pack, percorso iniziato con l’arrivo del gioco. Il titolo infatti adesso comprende un roster molto ampio grazie all’arrivo di vecchie glorie come Nightwolf e Sindel e di ospiti illustri come Terminator T-800, Spawn e Joker. NetherRealm Studios però non ha finito qui col suo picchiaduro; è noto infatti come per questo 11esimo capitolo della saga il supporto che lo studio ha intenzione di dare sarà molto più duraturo. Per questo motivo è in arrivo l’espansione Aftermath che comprenderà una nuova storia singleplayer che nuovi personaggi per il roster. Ecco il filmato.

Come avete visto con la nuova campagna in singolo molto probabilmente si tornerà indietro nel tempo perché le conseguenze dell’intervento di Kronika non sono ancora terminate e per dare un nuovo inizio all’universo Liu Kang ha bisogno della corona della dea ormai distrutta. Uno dei fattori interessanti è che tra gli alleati ci potrebbe essere uno dei nemici storici della saga, ovvero Shang Tsung, e sembra già sabbastanza chiaro che prima o poi finirà col tradire Raiden, Liu Kang e compagni.

Non solo, Aftermath porta con se anche diversi contenuti multiplayer, sia per quanto riguarda il roster che anche fatality. Tre personaggi sono stati presentati, Fujin, personaggio che torna giocabile praticamente dopo 14 anni, Sheeva e infine abbiamo anche l’ospite speciale, Robocop. Per i primi due sono stati mostrati anche dei brevi scampoli di mosse e abilità mentre per Robocop abbiamo visto soltanto un teaser. Per i fan di vecchia data inoltre faranno ritorno alcune delle fatality più richieste, ovvero le Friendship ma anche le fatality ambientali.

Mortal Kombat 11: Aftermath arriverà il 26 maggio su PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *