Nino il Maialino”: una favola in rima firmata Ciro Cangialosi. Ciò che rende difficile scrivere storie per giovani lettori (in questo caso, si tratta di una fascia tra i 6 e gli 8/9 anni circa), è creare una trama che possa risultare intrattenente ed educativa allo stesso tempo, senza scadere in morali deboli e scarne, a tratti noiose. Cangialosi è riuscito nell’intento, creando un protagonista buffo e simpatico, che riesce a risultare piacevole e divertente non per qualche gaffe, quanto più per la sua determinazione.

Nino è un giovane maialino con la passione per la cucina. Un giorno, stanco della solita routine, decide che è il momento di viaggiare per il mondo, per conoscere nuove ricette. Parte così all’avventura, trainato da un palloncino, e gira diversi paesi, dall’Italia, al Giappone, dalla Francia alla Spagna, conoscendo nuove ricette e nuovi amici che, alla fine, condividerà con tutti.

Interessante, a questo proposito, il fatto che il breve libro si concluda con le vere ricette dei piatti scovati dal simpatico maialino, cosicché possa risultare un libro utile non sono per i piccini, ma anche per i più grandi.

NOTA PERSONALE:

Premesso che ho letto diversi racconti per bambini di tutte le fasce d’età, posso dire con sicurezza che “Nino il maialino” è tra i più carini che mi siano capitati tra le mani, forte di disegni semplici ma molto vivaci, e di rime simpatiche che rimangono facilmente impresse. Ovviamente il libro è facilmente reperibile in libreria, o online, anche sullo store MantFont, al modico prezzo di 7,90 euro.

QUALCHE NOTA SULL’AUTORE

Ciro Cangialosi, diplomatosi nel 2009, ha frequentato la scuola del fumetto di Palermo. Tra il 2008 e il 2009, ha colorato le strisce di Lupo Alberto e nel 2010 ha pubblicato la Graphic Novel Ugly Angel. Al momento collabora con Disney Italia e America come disegnatore.

Rispondi