Final Fantasy è una saga ormai gigantesca che ha emozionato molti giocatori già da tempi del Nes. Ora a distanza di molti anni e dopo la pubblicazione di vari titoli per moltissime console, anche gli smartphone abbracciano Final Fantasy, dando così ai fan la possibilità di giocare ovunque. Oggi sono qui per parlarvi di un titolo nato proprio per smartphone e quindi non riadattato come la serie numerica. Sto parlando di Final Fantasy Record Keeper un titolo che abbraccia uno stile retrò offrendo però i classici combattimenti a turni ed una grandissima varietà di personaggi.

I mondi sono attaccati da una forza misteriosa. Tyro è un giovane apprendista che dovrà viaggiare per i mondi di Final Fantasy portando nuovamente pace e serenità. Il gameplay di gioco abbraccia il classico sistema a turni ATB (Ogni componente di una squadra ha una barra che segna il tempo che rimane al personaggio stesso prima che questo possa compiere un’azione) dove dovremo scegliere l’azione di ogni singolo membro del team con semplici attacchi oppure sfruttando tecniche o magie. I combattimenti si suddividono in step e accettando la battaglia inizieremo a sconfiggere i vari nemici fino all’arrivo del boss.

Ottenuta la vittoria riceveremo oltre all’ esperienza che farà salire di livello i personaggi anche vari oggetti che potrete usare per acquisire nuove tecniche o magie. Riceverete anche i materiali per il potenziamento dell’ equipaggiamento che sarà una cosa indispensabile per poter avanzare tra i vari mondi. Portato a termine un dungeon verrete ricompensati con i mitryl che dovrete usare per ottenere nuove armi ed equipaggiamenti nei vari eventi di pescata che cambieranno ogni volta. Soffermandomi proprio a parlare del funzionamento delle pescate posso dire che sarà davvero dura ottenere armi leggendarie facendo una singola pescata (costo cinque mitryl) quindi il consiglio che voglio darvi è quello di dedicare più attenzione alla pescata multipla, così da aumentare le probabilità di ottenere un arma leggendaria e chissà forse anche più di una.

Gli equipaggiamenti si suddividono in base al valore, definito attraverso delle stelle, inoltre è possibile ottenere anche determinati equipaggiamenti unici per un personaggio ed ognuno darà un abilità specifica. Il menù si presenta in maniera semplice e molto colorata che non da al giocatore un senso di confusione anzi la suddivisione delle varie cose che il gioco offre è ben fatta. Nota molto positiva va alla colonna sonora che sarà come una raccolta di tutte le musiche dei vari capitoli della saga. Anche la grafica è ben realizzata soprattutto i personaggi che sono stati riadattati allo stile grafico 2d. Sarà emozionante per un fan vedere protagonisti come Tidus, Squall o persino nemici come Sephiroth e Kuja adattati allo stile che veniva usato ai tempi dei primi capitoli.

In conclusione Final Fantasy Record Keeper è un gioco davvero piacevole che riuscirà a coinvolgere il giocatore. Certo la possibilità di poter ottenere più facilmente armi leggendarie sarebbe stato meglio ma comunque sfruttando vari eventi di pescata non sarà difficile iniziare a collezionare e potenziare gli equipaggiamenti più forti. Ricordo anche che il titolo è disponibile soltanto in lingua inglese.

8.3

Storia

7.5/10

Gameplay

8.5/10

Contenuti

8.5/10

Colonna Sonora

9.6/10

Acquisti in app

7.5/10

Pros

  • Tutti i brani della serie
  • Grande varietà di personaggi

Cons

  • Acquisti in app
  • Alla lunga può diventare ripetitivo

Sono un ragazzo con un obiettivo preciso, crescere nel mondo videoludico e portare la mia redazione al successo. Ci sarebbe molto da dire su di me, ma è meglio che siate voi a scoprire chi sono.

Rispondi