La versione PC di Resident Evil 7, disponibile su Steam, ha di recente ricevuto la sua seconda patch.

L’aggiornamento, pesante 106.7 MB, introduce un supporto per i processori più datati, tenendo conto che non è più richiesto il set d’istruzione SSSE3 SIMD per l’avvio. Ovviamente molte altre patch sono previste per la versione PC, dato che quest’ultima, presenta numerosi bug, crash e schermate nere, durante l’avvio o lo spegnimento.

Non ci resta dunque che attendere ulteriori aggiornamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *