L’opera cartacea Saiyuki Reload Blast, scritta e disegnata dalla mangaka Kazuya Minekura, ha ripreso la pubblicazione nella giornata appena passata; lo apprendiamo grazie all’ultimo numero pubblicato del periodico Monthly Comic Zero Sum apppartenente alla casa editrice Ichijinsha. Ricordiamo che il manga era in stallo da ben 2 anni a causa di problemi di salute della stessa autrice.
Per celebrare la ripresa, vi lasciamo con due illustrazioni interamente a colori, di cui la prima caratterizzante la copertina della rivista mentre la seconda è contenuta all’interno del capitolo.
月刊コミックZERO-SUM7月号「最遊記RELOAD BLAST」扉ページ。

Saiyuki Reload Blast, in ordine di pubblicazione, è il quarto della serie, dopo Saiyuki, Saiyuki Gaiden e Saiyuki Reload; dall’opera sono state tratte quattro serie animate, tre film e due OAV. Il manga è disponibile nel nostro Bel Paese grazie all’editore Bolognese Dynit.

Trama in pillole: (presa dalla piattaforma Animeclick)
Ispirato a Viaggio in Occidente, noto anche come Viaggio verso Ovest, classico della letteratura cinese firmato da Wu Cheng’En, Saiyuki prende le mosse dalla leggenda dello scimmiotto, qui nelle vesti di un bizzarro ragazzino perennemente affamato, sotto le cui spoglie umane si cela un demone dalla forza spaventosa: Goku.
Per qualche ragione, il bonzo Genjo Sanzo, dalla pistola facile, lo ha liberato dai sigilli che lo imprigionavano sulla cima di una montagna, e adesso i due sono in viaggio insieme al gentile Cho Hakkai e al donnaiolo Sha Gojyo, entrambi dal sangue demoniaco. Perché? Perché un tempo, in quella terra chiamata Togenkyo, regnava la pace. La razza umana e quella demoniaca convivevano in armonia, finché qualcosa è accaduto a turbare ogni equilibrio. I demoni stanno impazzendo uno dopo l’altro e vanno a caccia di vite umane di cui nutrirsi.
Dietro il disastro si celano Gyokumen Koshu e Ni Jen’i, che intendono risvegliare dal suo sonno il Gyumao, signore di tutti i demoni. Dalla loro parte sono schierati anche Il principe Kogaiji, sua sorella Lirin e la bella Yaone, oltre al fratello dello stesso Sha Gojyo. Cosa si potrebbe mai ricavare da uno scontro fratricida? Quali sono i veri sentimenti di Kogaiji? Gyokumen Koshu intende servirsi di tutti loro per i suoi scopi; soprattutto della giovane Lirin, che va incontro a un destino tutt’altro che luminoso…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *