Rumiko Takahashi, celebre mangaka, sta per lanciare il suo nuovo manga. La nuova serie sarà pubblicata sulla rivista “Weekly Shonen Sunday“. Non si conosce nessun dettaglio tranne che essa avrà inizio la prossima primavera.

Nata nel 1957, la Takahashi è conosciuta come “la regina dei mangaka” a causa della sua fama fra gli appassionati. La sua attività è inizia nel 1978. Da allora ha conosciuto una grande serie di successi, ben testimoniati dal fatto che le trasposizioni animate delle sue opere sono numerose.

Le serie realizzate dalla Takahashi sono:

Lamù (1978-1987)

Maison Ikkoku (1980-1987)

Ranma 1/2 (1987-1996)

One Pound Gospel (1989-1991)

Inuyasha (1996-2008)

Rinne (2009-2017)

Tutte hanno ricevuto un adattamento animato. Quelle di sopra rappresentano solo una parte del suo lavoro, ma tanto basta per testimoniare la sua fama e influenza. Si potrebbe quasi asserire che non esista nessuno fra coloro che bazzicano nel mondo dei manga e degli anime che non conosca il suo nome o che non abbia letto un suo manga o che non abbai visto un episodio di un anime tratto da una sua opera.

Altri articoli relativi:

Kyoukai no Rinne – recensione dell’anime dello shinigami squattrinato: https://questnews.it/kyoukai-no-rinne-recensione/

Lamù, il nostro primo amore: https://questnews.it/lamu-nostro-primo-amore/

Altri articoli:

The Promised Neverland: rivelata la data di trasmissione dell’anime: https://questnews.it/the-promised-neverland-rivelata-la-data-di-trasmissione-dellanime/

Golden Kamui \ Golden Kamuy, secondo OVA in arrivo: https://questnews.it/golden-kamui-secondo-ova-in-arrivo/

Ufficiale: annunciata la ripresa di Black Lagoon: https://questnews.it/ufficiale-annunciata-la-ripresa-di-black-lagoon/

341 Sentodan: nuova opera dal mangaka Rei Hiroe: https://questnews.it/341-sentodan-nuova-opera-dal-mangaka-rei-hiroe/

Appassionato lettore di romanzi e saggi e studioso di Storia, ha scoperto gli anime solo dopo gli anni di studio universitari. Da allora non ha più abbandonato questo mondo così ricco e variopinto.

Rispondi