Star Wars

Uno degli sviluppatori di Respawn Entertainment, casa di sviluppo al lavoro su Star Wars: Jedi Fallen Order, nell’ultimo numero di EDGE ha parlato molto del gioco soprattutto delle fonti di ispirazione.
A parlare è stato Jason de Heras che ha affermato come Respawn Entertainment abbia tratto tantissimi spunti sul sistema di combattimento da Sekiro: Shadwos Die Twice.
Questo chiarisce molti dubbi relativi ai 15 minuti di video mostrati all’E3 di quest’anno, filmato che alternava sezioni più lineari a quelle di combattimento vero e proprio. Come infatti conferma Jason de Heras:
Giocando Sekiro ho pensato che fosse abbastanza difficile, ma è di conforto sapere che si può creare un gioco del genere senza dover aggiungere una barra della stamina. Ti permette di attaccare, rotolare, fare tutto ‘gratuitamente’, lasciando all’IA il compito di dirti se stai facendo o meno la cosa giusta. Ci ha confermato che non c’è bisogno di limitare il giocatore e che puoi lasciargli più spazio di manovra poichè c’è sempre l’IA nemica a ricordarti se stai sbagliando prendendoti a schiaffi e a pugni in faccia. Per noi è stato positivo sapere che esisteva un gioco simile al nostro. Molto simile

Ricordiamo che Star Wars: Jedi Fallen Order uscirà il 15 novembre su PS4, PC e Xbox One.

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *