Ormai da qualche tempo sono sbarcati sul portale Netflix le pellicole dello Studio Ghibli, noto studio cinematografico giapponese. È stato però svelato il perché di questa aggiunta sul portale streaming e di come gli accordi presi porteranno un determinato guadagno alla studio. A parlare però non è stato Hayao Miyazaki, bensì Toshiro Suzuki, altra  figura chiave per lo studio Ghibli.

Nell’intervista ha dichiarato come ormai sia molto importante appoggiarsi ai vari canali streaming, ma soprattutto che grazie ai guadagni ricavati dalla collaborazione sarà possibile coprire le spese dei prossimi film. Suzuki spiega inoltre che Miyazaki è un uomo che non conosce affondo ancora le vie digitali che si sono create in questi ultimi anni. Si prospetta quindi un futuro radioso per lo Studio Ghibli o meglio si spera davvero. Potete trovare già una piccola raccolta dei film su Netflix, che nei prossimi mesi sarà ampiamente allargata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *