Il titolo che andiamo a recensire è il nuovo capitolo della saga Neptunia ovvero Super Neptunia RPG. Distribuito in italia da Koch Media, prodotto da Idea Factory International. Il gioco come potete intuire facilmente dal nome è un JRPG in 2D a turni, insomma un grande classico nel mondo dei videogiochi. Per la prima volta Neptunia e le sue amiche entrano nel mondo 2D. Riusciranno a cacciarsi nei guai anche questa volta? Noi abbiamo provato il gioco su Nintendo Switch, ma è disponibile anche su Ps4 e PC a partire dal 28 Giugno.

-Storia

La trama inizia con il cliché che accompagna da sempre questa saga, ovvero l’amnesia. La nostra eroina si risveglia in questo mondo fantasy ed ha perso completamente la memoria. Ricorda solamente il suo nome e nulla di più. Memorabile la scena in cui, rompendo la quarta parete, legge il titolo del videogioco e si ricorda il suo nome, in stile tipicamente Neptuniano. Subito dopo verremo introdotti in questo mondo fantasy governato da un gruppo chiamato Bombyx Mori, il quale vuole impossessarsi di tutti i giochi 2D su cartuccia, impedendo al tempo stesso che la tecnologia avanzi. La nostra piccola dea per sopravvivere dovrà impugnare le armi e scoprire la verità su questo mondo misterioso insieme alle sue  amiche Noire, Blanc e Vert.

-Gameplay

Super Neptunia RPG ha un sistema di combattimento a turni, per meglio specificare, attendendo un certo lasso di tempo si accumulano punti azione i quali potranno essere spesi per attaccare. Più una mossa sarà potente più punti azione richiederà. Si può anche velocizzare il tutto premendo il tasto LZ. Si possono comandare fino ad un massimo di 4 personaggi, ad ognuno dei quali verrà associato un tasto. Premendolo, il personaggio avrà a disposizione un unico tipo di attacco. Premendo L o R cambieremo la formazione cambiando anche i relativi attacchi a disposizione. Se il nemico risulterà debole al nostro elemento guadagneremo punti azione extra il che ci permetterà di usare moltissimi attacchi consecutivamente. La struttura del gameplay di combattimento è tutta qui. Molto facile da padroneggiare e molto spesso “rotta”. Basta trovare l’elemento debole dei mostri nell’area per avere praticamente attacchi infiniti.

Un tipica giornata con Neptune a caccia di Draghi
Un tipica giornata con Neptune a caccia di Draghi

Ovviamente non potevano mancare le mosse speciali chiamate Break Attack. C’è una speciale barra che si accumula nel tempo la quale, una volta riempita, farà scatenare la mossa più devastante di ogni personaggio. Per il resto Super Neptunia RPG non esce dai binari del genere a cui appartiene. Ci sono quest principali e secondarie, la gilda con le missioni di caccia, boss e tesori segreti, tutto nella norma.

Il grande tallone d’Achille risiede nell’interazione con lo scenario. Molto spesso ci troveremo a saltare su piattaforme e, non capendo bene quanto il personaggio possa saltare, a cadere in burroni e precipizi, oppure direttamente su nemici nascosti ad hoc. Il problema peggiore però risiede nell’interazione tra un fondale ed un altro, un piccolo incubo.

Break Attack la mossa più potente a nostra disposizione
Break Attack la mossa più potente a nostra disposizione

-Grafica

Super Neptunia RPG possiede una direzione artistica lodevole, con fondali e scenari ben curati, cosi come i modelli dei personaggi 2D. Di contro l’animazione di questi ultimi, in particolar modo durante le cut scene, risulta spesso disarticolato rendendo il tutto molto buffo anche quando non dovrebbe, senza stare a riprendere la pessima interazione dei salti e dei fondali. Per quanto riguarda i mostri sono in vario e discreto numero, a volte anche visivamente ben realizzati.

Scenario ben curato e dettagliato
Scenario ben curato e dettagliato

Una nota negativa è il fatto che i nemici che compaiono a schermo non sono quelli che effettivamente incontriamo durante la battaglia. Questo, sopratutto in aree inesplorate,  rende la preparazione alla battaglia difficoltosa. Credo che l’esperimento del 2D dei ragazzi della Artisan Studios, alla loro prima esperienza, sia un mezzo fallimento o un mezzo successo se volete essere positivi. Ci sono alcuni elementi davvero ben realizzati ed altri invece, un pò meno. Forse un team con così poca esperienza non era altezza di far ripartire una saga dal nome storico come quella di Neptunia.

-Audio & Sonoro

Nulla da segnalare sotto questo aspetto. Le musiche ed i motivetti sono sempre orecchiabili. Una citazione va al Na Na Naaaa tratto da Final Fantasy che Neptune canta ogni tanto a fine battaglia. Per il resto non c’è molto altro da dire. Senza infamia e senza lode.  Il doppiaggio sia in inglese che in giapponese è ben fatto ed i personaggi conservano le loro voci storiche.

La pungente ironia di Nep colpisce sempre
La pungente ironia di Nep colpisce sempre

-In Conclusione

Super Neptunia RPG prova a svecchiare la saga introducendo il 2D ed alcune nuove meccaniche. L’esperimento in parte riesce ma senza arrivare alla vetta che altri titoli della saga hanno raggiunto. Il titolo è un buon rpg a turni senza portare una vera innovazione in questo genere, anzi rimanendo molto fedele ai canoni che lo contraddistinguono. Fortunatamente l’ironia e la rottura della quarta parete sono rimaste le stesse di un tempo. Consigliato ai fan della serie che non posso vivere un’estate senza Neptune, Noire, Vert e Blanc. Per tutti gli altri consiglio di aspettare un nuovo Neptunia (magari in 3D questa volta).

0.00
6.7

Grafica

7.0/10

Gameplay

6.5/10

Contenuti

6.5/10

Trama

6.5/10

Sonoro

7.0/10

Pros

  • Idea originale...
  • Gameplay Divertente...
  • Grafica colorata e dinamica

Cons

  • ...senza osare mai veramente
  • ...ma "rotto" sotto molti aspetti
  • Interazione con i fondali da rivedere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *