Vi sono mancate le Top del vostro Sensei? Vi siete accorti che sono mancato vero? Vero?! (Ditemi di si, solo per farmi felice.) Eccomi di ritorno con una nuova classifica! Top 5 Anime Inverno 2018. Visto che ormai il freddo e il gelo stanno arrivando cosa c’è di meglio che mettersi sotto le coperte con il Pc a guardasi un bell’anime? Altre migliaia di cose direte voi tipo la cioccolata calda con panna, fare un pupazzo di neve, giocare con la dinamite (non lo faccio solo io giusto?). Oggi è giorno di Top, quindi mettetevi sotto il vostro piumone e recuperatevi queste chicche.

Una considerazione prima di iniziare. Prenderò in esame solo anime in corso. Quindi opere non ancora terminate. Per tanto non ci saranno serie (anche molto famose) con la stagione già conclusa, come ad esempio My Hero Academia (si voglio tenervi sulle spine tutto l’inverno). Cercherò di non fare Spoiler però ovviamente un pochino della trama devo parlare (siete avvisati).

Come sempre (ma lo specifico ogni volta quindi ormai l’avrete capito) la Top 5 Anime Inverno 2018 è assolutamente personale. Si basa su prodotti che io seguo e che ritengo essere validi. Per tanto qualche titolo sicuramente non sarà menzionato (non odiatemi, vi ricordo che manca poco al Natale e si sa siamo tutti più buoni a Natale).

Iniziamo con il 5° classificato Top 5 Anime Inverno 2018:

  • Senran Kagura 2: Shinovi Master

Un anime profondo, dalla trama complessa e dai personaggi carismatici. Ecco tutto questo non è Senran Kagura 2: Shinovi Master. Per chi non conoscesse la serie si tratta di un adattamento dal videogioco (Senran Kagura per l’appunto) nel quale delle Shinovi (Ninja donne) si combattono tra loro. Il tutto è un pretesto per mostrare qualche parte del corpo troppo coperta delle nostre giovani ninja. La trama è un pò banalotta ma in compenso le animazioni e le battaglie sono ben realizzate (e non solo quelle se capite cosa intendo). Consigliato a tutti i fan della serie e a chi cerca dei combattimenti con qualcosa in più.

Al 4° posto troviamo:

  • Zombie Land Saga

Una serie molto particolare dalla trama bizzarra. Un manager (non proprio convenzionale e con una personalità disturbata) resuscita un gruppo di ragazze e le trasforma in zombie per rivitalizzare la prefettura di Saga formando un gruppo di Idol. Grazie ad un trucco favoloso le ragazze sembrano ancora vive durante le loro apparizioni in pubblico. Non siete ancora convinti? Cosa volevate di più? Idol+ Zombie semplicemente geniale. Le canzoni sono tutte orecchiabili e il loro genere è abbastanza vario. I colori e le animazioni sono ottimi (a parte la CG durante i live che proprio non mi va giù). Consigliato a tutti gli amanti del genere Idol.

Saliamo in classifica e al 3° posto troviamo:

  • Le bizzarre avventure di Jojo – Vento Aureo

Jojo+Italia= Vento Aureo. Devo veramente aggiungere altro? Per chi non conoscesse la serie di Jojo (non credo che esista qualcuno sulla terra ma per dovere di cronaca) in questo capitolo ambientato interamente in Italia (e solo per questo merita la visione) troviamo un ragazzo di nome Giorno Giovanna il quale è in possesso di un potere chiamato Stand. Il suo obbiettivo è diventare una stella della malavita (una Gang-Star). Le animazioni sono splendide, la trama è ricca di colpi di scena ed i poteri stand sono unici. Inoltre vi ho detto che è ambientato in Italia? Assolutamente consigliato a tutti.

Il secondo posto in classifica:

  • Sword Art Online: Alicization

Finalmente si torna a parlare di SAO (un po’ mi era mancato in effetti). In questa nuova avventura troviamo Kirito esplorare un nuovo mondo, Underworld il quale sembra ricalcare il genere fantasy (quindi dimentichiamoci dei mondi alla cyberpunk di GGO). Per la prima volta troveremo un co-protagonista Eugeo (attento Kirito che stai per perdere il tuo trono). I due sono molto amici con Alice figlia del capo villaggio. Per una serie di scelte sfortunate Alice viene rapita e Kirito si ritrova bloccato in questo mondo. Solo ritrovando Alice il nostro protagonista avrà una speranza di ritrovare la via di casa. So cosa state pensando, che la trama è un po’ debole, ma fidatevi vi stupirà e non poco. Grafica ed animazioni su livelli eccezionali. Colonna sonora indimenticabile a partire dalla sigla di apertura. Ovviamente consigliatissimo.

Il 1° posto Top 5 Anime Inverno 2018 va a:

  • Goblin Slayer

Primo posto quasi scontato. Se mi conoscete ne avevo già parlato in precedenza (Clicca QUI per l’articolo) in maniera molto lusinghiera (ed avevo visto solo la prima puntata). Ad essere sincero gli episodi successivi hanno perso quella vena dark che permeava la prima puntata. Rimane una serie assolutamente da guardare. Un buon fantasy dalle tinte mature con una trama molto solida e con un mondo ancora tutto da scoprire. Se non lo avete già fatto correre a recuperarla (Clicca QUI per vedere Goblin Slayer) La migliore a mio giudizio per questo inverno 2018.

Spero che questa Top 5 Anime Inverno 2018 vi sia piaciuta.

Visto che di anime ne escono 1 al minuto (forse di più) sicuramente qualcosa mi sarà sfuggito. Nel caso attendo i vostri commenti ed i vostri consigli. Un saluto dal vostro Sensei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *