Quarto e ultimo appuntamento pre-E3 2019, è il turno di Nintendo e del suo Direct annunciato qualche settimana fa. Dopo quindi aver fatto il punto sulla situazione delle conferenze più importanti, ovvero: Microsoft, Ubisoft e Bethesda, Square Enix, adesso tocca all’appuntamento che consuetudinamente chiude le tornate di conference e apre la fiera vera e propria. Come vedremo Nintendo si trova ad un anno di rincorsa effettivamente. Dopo aver passato un anno di oggettivo rallentamento in termini di grandi produzioni rispetto al primo anno e mezzo di vita della Switch adesso sembra poter essere arrivato il momento per una ripresa. Inoltre l’evento Nintendo dell’E3 dello scorso anno fu per molti abbastanza deludente poichè interamente concentrato sul comunque ottimo Super Smash Bros. Ultimate. Tra le mani per questo anno e mezzo Nintendo ha potenzialmente un quantitativo di titoli importante. Potrebbe quindi rivelarsi un Direct di grandi presentazioni nonostante l’evento relativo a Pokémon Spada e Scudo è avvenuto proprio ieri. Ricordiamo quindi che l’evento Nintendo si terrà l’11 giugno alle 18:00 ora italiana.

Il Nintendo Direct all’E3 2019

Nintendo come detto dispone di grandissime quantità di videogiochi da poter mostrare. Iniziamo quindi con uno dei più attesi, anch’esso realizzato dai Platinum Games, ovvero Bayonetta 3, annunciato un po’ di tempo fa e di cui ancora si sa veramente poco. Sempre dei Platinum, dovremmo vedere anche qualcosa di più di Astral Chain in uscita proprio ad agosto. Come già detto probabilmente avremo anche altre informazioni o magari qualche nuovo esemplare di Pokémon della prossima generazione in arrivo. Difficilmente comunque Nintendo mostrerà tanto di Pokémon visto che il Direct di ieri è stato più che esaustivo. Tra gli altri abbiamo due possibili bombe che sono The Legend Of Zelda Link’s Awakening Remake e Animal Crossing, gioco molto atteso dalla sua fan base davvero molto nutrita. Per quanto riguarda altri titoli molto abbiamo potenzialmente una raffica enorme di roba: Luigi’s Mansion 3 presentato lo scorso settembre, Daemon X Machina, Shin Megami Tensei, Persona 5 Scramble: The Phantom Strikers, The Wonderful 101 titolo che ebbe poca fortuna soprattutto per la sua uscita su Wii U, Marvel Ultimate Alliance 3: The Black Order presentato anch’esso tempo fa e ovviamente l’atteso Fire Emblem: Three Houses.

Per quanto riguarda invece uno dei titoli più attesi, ovvero il quarto capitolo di Metroid; molto probabilmente salterà questo E3 2019. Dopotutto la stessa Nintendo ha già cambiato team di sviluppo affidandolo ai Retro Studios, difficilmente sarà pronta una demo o simili. Non dobbiamo aspettarci nemmeno un trailer visto il passo falso fatto con l’annuncio dell’anno scorso. Si vocifera anche qualcosa sull’altro progetto di Game Freak, Town, ma anche qui le voci si sprecano. Di titoli in arrivo su Switch da altre piattaforme potremmo vedere magari il nuovo Hollow Knight: Silksong, oppure anche qualcosa relativo a Ori and The Blind Forest.
Numerosi rumor inoltre riguardano la situazione console. Da una parte c’è chi ritiene quasi sicura la presenza di una nuova versione di Nintendo Switch, che sia una versione Pro o una più cheap non si sa. La stessa casa di Kyoto ha smentito ma ovviamente mai dire mai.

Come detto all’inizio, Nintendo ha potenzialmente in mano tutto per portare un Direct pregno di sostanza. Da Fire Emblem: Three Houses a Bayonetta 3, da Animal Crossing al remake di Link’s Awakening. Senza contare la possibilità di qualche sorpresa ancora fuori dai rumor e dai leak; le quali noi ovviamente approviamo con grande piacere. Voi cosa vi aspettate da Nintendo e dal suo Direct? I titoli elencati qui vi interessano?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *