Nel corso di una recente intervista a Game Spot a tema Xbox Series X, Phil Spencer ha parlato anche di quelli che sono gli obiettivi verso inqualoc ai sta muovendo xCloud dicendo: “Non stiamo cercando di dire alla gente che xCloud sostituirà la propria console che xCloud andrà a sostituire l’esperienza offerta dal PC gaming. Penso a xCloud come alla possibilità di portare dove voglio la mia esperienza di gioco, in modo che quando accedo ai miei titoli a casa di un amico o quando sono fuori casa posso fruire di tutti i miei videogiochi, salvataggi e una biblioteca di titoli che è sempre con me”.

Le strade che la società prenderà devono considerarsi nei termini di: “Offrire al pubblico questa libertà e di mostrare agli sviluppatori quanto sia facile eseguire i giochi Xbox su qualsiasi telefono, non devono lavorare a patch o scrivere righe di codice aggiuntive, è tutto lì. Come ho spiegato anche in passato, gli sviluppatori che vogliono creare giochi su Project Scarlett devono sapere che grazie a xCloud possiamo consentirgli di distribuire i loro titoli su così tanti schermi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *