Il vostro -Sensei vi riporta nel mondo virtuale di Sony con Zone of the Enders: The 2nd Runner – MARS. Ebbene si, ci ho preso gusto con i giochi in VR. Ricordo a tutti che il gioco trattato è solo una DEMO. Si può scaricare gratuitamente dal Play Station Store. L’uscita del gioco completo è prevista per il 6 settembre 2018.

– Ri-saliamo sull’Anubis

Zone of the Enders: The 2nd Runner, conosciuto in Giappone come Anubis: Zone of the Enders è un videogioco sparatutto in terza persona di tipo fantascientifico ambientato nello spazio, principalmente su Marte. È il seguito di Zone of the Enders. Questa versione per Ps4 quindi è una remastered del titolo uscito per Ps2 nel 2003 (che ricordo essere già stata rimasterizzata in HD per Ps3 nel 2013). Titolo partorito dalla mente eccentrica di Hideo Kojima. Se per caso arrivate da Marte e non sapete chi è Clicca QUI per l’articolo.

– Game Play

Il gioco in modalità VR ci mette al comando della cabina di pilotaggio del robot da combattimento Jehuty. Devo dire che il piccolo ambiente dove piloteremo i robot sarà molto immersivo. Non posso dire lo stesso per il terreno di gioco. Infatti gli sviluppatori per evitare il fastidioso Motion Sickness, dovuto al continuo muoversi del Jehuty, hanno reso la telecamera di fronte a noi fissa, anche quando il robot girerà su se stesso per colpire i nemici . Questo espediente purtroppo crea una netta separazione tra gioco e il giocatore rendendo l’immersività, ovvero quella sensazione di essere all’interno di un modo virtuale quasi tangibile, nulla. Zone of the Enders: The 2nd Runner – MARS per fortuna non ha perso il lato frenetico ed avvincente che ha conquistato molti fan. Distruggere orde di Robot ed affrontare epiche battaglie contro Mecha corazzati ha ancora tutto il suo fascino. Data un occhiata al video-gameplay.

 

– Grafica & Sonoro

Il gioco ricordo essere uscito per la prima volta nel lontano 2003, quindi 15 anni fa ed i segni del tempo ci sono tutti. Sia i modelli dei nemici ma soprattutto le esplosioni sembrano essere le stesse della Ps2, quasi bidemensionali. Se inoltre ci soffermiamo sull’ambiente circostante possiamo notare tutti gli anni del gioco. Risultano meglio definiti e realizzati i modelli dei vari Boss-Mech

L’audio fa l suo lavoro con buoni effetti sia per le esplosioni che per gli attacchi. Ho sempre adorato la voce robotica dell’interfaccia del Jehuty che dava suggerimenti e per fortuna essa è rimasta invariata.

– In conclusione

La DEMO provata è abbastanza breve ma ci permette di farci un’idea su come sarà il titolo in uscita il 6 settembre. Presumo che l’esperienza non sarà molto immersiva in quanto gli espedienti usati per evitare la nausea creano una sorta di barriera tra il giocatore ed il gioco. Ricordo che il titolo può essere completato anche senza la modalità VR. In compenso (nel bene e ne male) Zone of the Enders: The 2nd Runner – MARS sembra essere rimasto lo stesso del 2003, frenetico divertente e pieno di botte robotiche. Ahimè il periodo di uscita (settembre) è gia ricco di titoli (vedi Spiderman, Spyro Remaster, Dragon Quest XI) ed il prezzo non proprio invitante forse farà si che esso non abbia tutto il lustro che merita.

Per molte altre News e Recensioni non scordate di visitare la nostra pagina Facebook CLICCA QUI ed il nostro Canale YouTube CLICCA QUI


Di seguito tutti i canali sui quali potete seguirci per restare sempre aggiornati con QuestNews.it:


Pagina ufficiale Facebook

Canale YouTube ufficiale

Canale ufficiale Telegram QuestNews

Gruppo ufficiale Telegram QuestNews (Videogiochi)

Gruppo ufficiale Telegram Quest News (Fumetti, libri, animazione e serie TV)

0.00
7.1

Grafica

7.0/10

Contenuti

7.5/10

Difficoltà

7.0/10

Sonoro

7.0/10

Trama

7.0/10

Pros

  • Divertente, Frenetico
  • Ci sono I Robottoni....

Cons

  • Mancanza di Immersività
  • ....ma con la Grafica del 2003

I videogame sono la mia passione fin dalla più tenera età. Cerco costantemente il divertimento e lo svago che solo questo prodotto può creare. Con questo ardente desidero spero di contagiare tutti voi.

Rispondi